FEDERER SHOCK: IN CAMPO FINO A 42 ANNI?

Lo svizzero firma un accordo per 5 anni con l'esibizione cinese e annuncia la partecipazione alla prossima Laver Cup

Federer in campo fino a 42 anni? Una possibilità remota, ma che diventa ufficiale almeno per quanto concerne l’esibizione dal 27 al 29 dicembre che esordirà quest’anno in calendario, esattamente nella Cina orientale. Una zona mai esplorata dallo svizzero, anche per questo desideroso di affrontarla. Certo, potrebbe giocarvi anche una volta appesa la racchetta al chiodo, ma la firma per ben 5 anni fa sognare i fan dell’elvetico che annuncia su twitter: ” Mi eccita l’idea di andare in nuovi posti, mi dà l’opportunità di giocare in nuovi stadi per altri tifosi. Lo adoro”.

Ma non finiscono qui le notizie future riguardanti il 20 volte vincitore di uno Slam. E’ l’agente a parlare, in merito alla Laver Cup 2020, in cui Tony Godsick ha annunciato la sua presenza: “Sarà eccitato. Conosce la storia, non solo del tennis ma dello sport in generale. Sarà entusiasta di venire qui. Alla fine è stata una decisione facile. Perché qui non c’è mai stato un torneo di tennis, e questo aspetto è stato importante per la nostra decisione. Affluenza enorme, facile da raggiungere dal punto di vista dei trasporti, e poi il Boston Garden rappresenta un’arena epica. Vogliamo creare diverse opportunità per i fan che non abbiano i biglietti per l’evento. Troveremo alcune soluzioni fantastiche per presentare al meglio la città di Boston e far divertire la gente”. 

Federer è in questo momento impegnato nel Masters 1000 di Shanghai, negli ottavi di finale contro Goffin: i suoi prossimi programmi prevedono certamente come tappa Basilea e le Atp Finals di Londra. Ancora qualche dubbio per quanto concerne il volo a Parigi Bercy, in occasione dell’ultimo Masters stagionale.


Nessun Commento per “FEDERER SHOCK: IN CAMPO FINO A 42 ANNI?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.