FEDERER: “VOGLIO VINCERE PER RICAMBIARE L’AMORE DEI FAN”

Lo svizzero torna dopo la Laver Cup e punta al titolo: debutto con Ramos

Federer fa il suo ritorno in un match ufficiale dopo gli Us Open e l’intermezzo felice della Laver Cup. Come di consueto riscontra un’amore sconfinato dei cinesi che sono pronti ad ammirarlo nel Masters 1000 di Shanghai.

“Fanno sacrifici per dimostrarmi quanto siano contenti e soddisfatti. L’ho visto sabato in occasione del Fan Day. Significa tanto per me. Non succede in molti luoghi del mondo. Cerco di accettare sempre i selfie, so che per loro è molto importante, magari è la prima volta che ti vedono o magari sono reduci da un lungo viaggio solo per avere la possibilità di essere vicino a te o di farti una domanda. A volte si è più stanchi di altri giorni. Io cerco di dare l’esempio ai giovani, sono consapevole della possibilità che ho di motivare e ispirare gli altri. E’ qualcosa che ho sempre apprezzato”

Tabellone complicato, anche se Ramos al primo turno ha già eliminato Cilic dalla strada dello svizzero: Il tabellone è complicato qui. Dipende anche da chi affronti. Non dipende purtroppo tutto da te ma ho una buona energia ancora rimasta e spero di finire l’anno bene per ricambiare l’affetto della gente. Alla Laver Cup ho giocato alla grande”.

Una battuta finale sul ritorno di Andy Murray: “E’ bello vederlo di nuovo e parlargli un po’ E’ molto entusiasmante per il circuito e per noi giocatori perchè lo rispettiamo molto. Non ha nemici. Abbiamo bisogno di giocatori come lui che diano l’esempio con il duro lavoro e la sportività. Sembra stia sempre meglio”.


Nessun Commento per “FEDERER: "VOGLIO VINCERE PER RICAMBIARE L'AMORE DEI FAN"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.