FERRER-IVANOVIC, WILD CARD PER IL RISCATTO

L'avvio negativo di David e Ana apre ai cambi di programma: lo spagnolo torna ad Auckland, la serba va a Sydney, entrambi con una wild card. Basterà per una bella figura a Melbourne?
sabato, 9 Gennaio 2016

TENNIS – Gli auspici iniziali non hanno trovato immediato riscontro ad inizio 2016. La stagione è ancora lunga, ma Ana Ivanovic e David Ferrer non hanno intenzione di perdere tempo. La serba e lo spagnolo, per rimediare alla prima settimana negativa e alle rispettive eliminazioni all’esordio, scelgono la strada della wild-card e provano a dare una scossa alla tournèe oceanica.

Il cambio di programma del tennista iberico arriva dopo aver stilato un preciso piano che, nel giro di pochi giorni, ha visto una vera e propria inversione. L’anno scorso arrivò la vittoria a Doha, a cui fece seguito la mancata partecipazione ad Auckland: l’idea era quella di bissare il percorso del 2015, con tanto di captatio benevolentiae per non contrariare i fan neozelandesi. L’avvio col piede sbagliato, però, l’ha riportato sulla superficie che gli ha regalato ben quattro successi in carriera. Karl Budge, direttore del torneo di Auckland, si è detto entusiasta: “Siamo felicissimi di riavere David nel main draw, è uno dei pupilli del nostro pubblico. Gli auguriamo il meglio per la sua avventura”.

Dopo Ferrer, cambio repentino anche per la Ivanovic, che proprio ad Auckland è incappata in una sconfitta al primo turno. L’annuncio arriva via Twitter, con la giocatrice balcanica che parla di “change of plans”: sarà Sydney la sua prossima tappa, anche per lei da wild card. Un infortunio alla caviglia potrebbe compromettere l’avventura australiana di Simona Halep, ragion per cui Ana troverebbe una minor concorrenza.

Corrono ai ripari, dunque, i primi due big dei rispettivi circuiti, sperando di non steccare nella prima prova del Grande Slam. Una bella figura all’Australian Open è ovviamente il primo obiettivo di entrambi: riusciranno a trovare la miglior condizione attraverso i cambi di programma? Ancora pochi giorni prima di scoprirlo.


Nessun Commento per “FERRER-IVANOVIC, WILD CARD PER IL RISCATTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.