FINALS DI MILANO SEMPRE PIU’ NEXT GEN: ARRIVA OCCHIO DI FALCO LIVE

I giocatori non potranno chiamare il Challenge e ci saranno diversi display all'interno dello stadio
lunedì, 18 Settembre 2017

Mancano esattamente 49 giorni alla prima edizione delle Next Gen ATP Finals in programma a Milano dal prossimo 7 all’11 novembre. Ci saranno tante regole sperimentali: l’assenza del let al servizio, i set al meglio dei 4 game, l’abolizione della seconda di servizio, e soprattutto l’assenza dei giudici di linea durante le partite. In campo infatti ci sarà soltanto il giudice di sedia, che si servirà del sistema Electronic Line Calling (conosciuto anche con il nome di “Hawk-Eye Live”) su tutte le linee del campo. Una volta attivato, il nuovo sistema effettuerà istantaneamente una chiamata “out”. Non si potrà però chiedere il “Challenge” visto che ogni chiamata è data per certa e definitiva, come verrà mostrato dalle immagini su schermi video all’interno dello stadio. E per il fallo di piede? Nessun problema, ci penserà un Review Official che monitorerà la situazione tramite telecamere poste sulla linea di fondo e su quella centrale.

Entusiasta il presidente esecutivo di “regole e competizione” Gayle David Bradsaw, che ha evidenziato come “questo potrebbe essere un punto di riferimento per il sistema di arbitraggio nel nostro sport. I nostri atleti lavorano incredibilmente duro e quindi meritano il migliore e quanto più accurato possibile sistema di arbitraggio che siamo in grado di offrire. La tecnologia è arrivata ad un punto tale da permetterci di sperimentare questo nuovo sistema in un torneo ufficiale. Le Next Gen ATP Finals di Milan sono il posto perfetto dove fare questo, e non vediamo l’ora di studiare risultati e valutazioni di questo nuovo sistema”.

Un’iniziativa quella di Hawk-Eye Live portata avanti da tempo che ha l’obiettivo di aggiungere sempre più tecnologia e innovazione al gioco. Il progetto è stato seguito a stretto rapporto da “Hawk-Eye Innovations” e l’ATP.

 

Se la “Race to Milan” finisse adesso, questi sarebbero i sette giocatori direttamente ammessi al torneo:
1. Alexander Zverev
2. Andrey Rublev
3. Karen Khachanov
4. Denis Shapovalov
5. Borna Coric
6. Jared Donaldson
7. Daniil Medvedev

Questi sarebbero gli otto italiani nelle pre-quali che si giocheranno un posto per entrare nel tabellone finale:
Matteo Berrettini
Gianluigi Quinzi
Liam Caruana
Cristian Carli
Andrea Pellegrino
Filippo Baldi
Julian Ocleppo
Raul Brancaccio

“Le Next Gen ATP Finals forniranno uno straordinario palcoscenico per mostrare la “Hawk-Eye Live technology”, che noi vediamo quale futuro dell’arbitraggio nel tennis”, ha detto Sam Green, responsabile per il Tennis, ELC di Hawk-Eye. ”Lavorare con l’ATP ci ha permesso di rifinire il sistema non solo migliorando la qualità delle chiamate ma anche l’esperienza complessiva del pubblico”.


Nessun Commento per “FINALS DI MILANO SEMPRE PIU' NEXT GEN: ARRIVA OCCHIO DI FALCO LIVE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.