FINALS: FEDERER VA, BATTUTO ANCHE ZVEREV

Lo svizzero ipoteca la qualificazione alle semifinali delle Finals. Tedesco ko al terzo set, secondo successo dopo quello su Sock
martedì, 14 Novembre 2017

TENNIS – I presupposti positivi già analizzati al termine del match contro Jack Sock si ripropongono anche contro un avversario di caratura tecnica superiore. Roger Federer inanella il secondo successo in altrettanti incontri disputati alle Finals di Londra. Vittoria in tre set su un Alexander Zverev ostico e combattivo per gran parte del match, prima del crollo nel parzale decisivo: finisce 7-6[6] 5-7 6-1.

Servono due ore e quindici minuti per avere la meglio sul tedesco, che mette in crisi lo svizzero fin dal primo game del match: tre palle break immediatamente annullate, una salvata nel turno di battuta successivo, poi l’equilibrio che regna fino a ridosso del tie-break. Qui Federer spreca due set-point prima di andare ai vantaggi, dove serve una gran reazione per evitare il peggio. Zverev sale addirittura 4-0, poi incassa il recupero del numero due del mondo che chiude 8-6, dopo aver annullato un set point sul 5-6.

Le occasioni sprecate sembrano intimidire e far crollare Sasha, che va sotto di un break nel secondo set prima di rimettersi in carreggiata nell’arco di pochi games. Scampato il pericolo dopo essersi trovato ben lontano dal rimettere in discussione la sfida, il tedesco si ricompone e cerca di affondare il colpo là dove Federer mette in mostra qualche debolezza. L’occasione più propizia arriva al fotofinish, proprio quando sembra profilarsi il secondo tie-break: tre set-point in risposta, il terzo è quello buono per chiudere 7-5 e prolungare il match al terzo.

Nel momento di maggiore difficoltà, però, emerge il Federer che non lascia scampo agli avversari. Complice una rilassatezza di Zverev, lo svizzero riconquista il pallino del gioco e lascia al rivale soltanto il primo turno di battuta. Sei games consecutivi per mandare in archivio una sfida che cambia drasticamente nel set decisivo, mostrando un solo giocatore in campo, capace di chiudere 6-1 dopo due parziali a dir poco dispendiosi sul piano psico-fisico.

Con due vittorie su due, Federer stacca il biglietto per le semifinali ancor prima di disputare l’ultimo match contro Marin Cilic. La sfida contro il croato servirà a garantirgli la qualificazione da primo del girone, qualora riesca a vincere e completare l’en plein nel girone eliminatorio.


Nessun Commento per “FINALS: FEDERER VA, BATTUTO ANCHE ZVEREV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.