FINALS, SUBITO FEDERER: SOCK KO

Il primo match delle Finals premia lo svizzero, che batte l'americano in due set e lancia le prime avvisaglie alla concorrenza. Il resoconto del match
domenica, 12 Novembre 2017

TENNIS – Difficile attendersi un inizio diverso, nonostante una strenua resistenza fino ai momenti decisivi del match. Le Finals di Londra si aprono con il successo di Roger Federer, che nel match inaugurale del torneo alla O2 Arena batte Jack Sock in due set. Subito un avviso ai naviganti, aspettando la sfida di stasera tra Alexander Zverev e Marin Cilic.

Un tempo complessivo di novantaquattro minuti per ottenere la vittoria, ma solo un game per mettere a segno il primo e unico break del confronto. Lo svizzero parte all’attacco e strappa il servizio all’americano, conservandolo fino al termine di un primo set combattuto, ma con chi serve mai realmente in pericolo. La palla break sfruttata da Federer diventa ancor più preziosa sul 5-4, quando chiude il parziale 6-4 sul proprio turno di battuta: il primo di due set-point è già sufficiente per mettere la freccia e passare al secondo set.

Stavolta Sock è più previdente nell’approccio e conserva il servizio che inaugura il parziale, facendo lo stesso per tutto il resto della partita. Il rischio però non manca: due palle break concesse sul 3-3, entrambe salvate, altre due su un infinito nono game e una quinta sul 5-5. Federer, dal canto suo, alterna servizi chiusi a zero ad altri comunque mai in discussione: l’esito naturale di questo andamento è il tie-break, che risolve sia il set che il match.

Il primo a cedere un mini-break è Sock al quinto scambio, ma Federer si fa sorprendere al settimo. L’americano serve sul 4-4 e commette il sanguinoso errore che lancia lo svizzero verso due turni di battuta che valgono prima il match point, poi la sua concretizzazione. Finisce 6-4 7-6[4] in un’ora e trentaquattro minuti.

Federer mette la testa avanti nel suo girone, aspettando il confronto tra Zverev e Cilic. Dal match tra il tedesco e il croato, probabilmente, uscirà il principale contendente al primo posto. Roger non ha ancora la certezza della qualificazione ovviamente, ma ha già fatto un passo in avanti: chi lo seguirà in serata?


Nessun Commento per “FINALS, SUBITO FEDERER: SOCK KO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.