FINISCE LA FAVOLA DI MARTI, GRANOLLERS LO ELIMINA

Finisce la favola di Yann Marti al torneo di Gstaad, Granollers vola ai quarti. In Croazia Cilic si conferma quasi imbattibile, bene Lukas Rosol.
mercoledì, 23 Luglio 2014

Nulla da fare per Yann Marti (ATP 212), eliminato agli ottavi del torneo di Gstaad. Davanti al proprio pubblico l’elvetico si è dovuto arrendere al più quotato avversario, lo spagnolo Marcel Granollers (28), testa di serie numero 2 del torneo. Il catalano si è imposto con il netto punteggio di 6-1 6-4, ma il vallesano è riuscito a dargli del filo da torcere nel secondo set, rubandogli il servizio a ben due riprese. L’iberico accede dunque ai quarti dove troverà il suo connazionale, Pablo Andujar, che ha battuto in due set (doppio 6-3) in un’ora e sedici minuti lo slovacco Blaz Rola, altra semi-rivelazione in questo torneo che ha regalato, a dispetto di quanto succeda normalmente, particolari emozioni anche e non soltanto da questo punto di vista. Nell’altro quarto si sfideranno Juan Monaco apparso tonico come non mai nelle ultime settimane che ha sconfitto il numero tre del seeding Garcia-Lopez e Thomaz Bellucci che nel derby sudamericano contro l’argentino Delbonis ha avuto la meglio in quasi un’ora e mezza di gioco, doppio 6-4.

Ad Umag, la testa di serie numero tre, Marin Cilic, ha battuto l’olandese Igor Sijsling 7-5, 6-3 ed h a raggiunto i quarti di finale del Croatia Open. E’ stata la quarta vittoria di Cilic su Sijsling in altrettanti incontri, partita peraltro dove il croato era dominante fin dall’inizio. Lo stesso giocando costantemente dalla linea di fondo, ha preso un vantaggio di 5-2 nel primo set prima che Sijsling pareggiasse 5-5. Cilic poi lo ha breakkato nel 12 ° gioco ed è riuscito a condurre in porto il match fino alla fine.

Cilic, che ha vinto il torneo nel 2012 e ha raggiunto la finale 2011, resta (non solo per affinità geografiche) l’indiscusso indiziato numero uno per la vittoria finale.

La testa di serie numero cinque, il ceco Lukas Rosol ha raggiunto anch’egli i quarti di finale, sconfiggendo lo spagnolo Pere Riba (4) 7-6, 6-1.

 


Nessun Commento per “FINISCE LA FAVOLA DI MARTI, GRANOLLERS LO ELIMINA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.