FOGNINI DOMINATO DA DOLGOPOLOV

Il ligure, superato nettamente dall'ucraino, termina agli ottavi di finale il suo cammino nel torneo di Umago. Fuori anche Alessandro Giannessi a Bastad, battuto dallo spagnolo Daniel Gimeno-Traver. A Newport Lleyton Hewitt è in semifinale
venerdì, 13 Luglio 2012

Umag (Croazia) – Poco da fare per Fabio Fognini negli ottavi di finale del torneo di Umago. Il ligure, che in Croazia difendeva la semifinale raggiunta lo scorso anno, è stato letteralmente dominato dal detentore del titolo Alexandr Dologopolov, che lo ha superato per 6-2 6-4.

L’ucraino sembra avere un feeling particolare con questo evento, visto che si tratta della terza occasione in altrettante partecipazioni, nella quale riesce a raggiungere i quarti di finale. Lo scorso anno, come abbiamo detto, ha vinto il titolo, mentre nel 2010 si fermò proprio ai quarti di finale, quando fu sconfitto da Juan Carlos Ferrero.

Un monologo di Dolgopolov l’incontro odierno, con il tennista dell’est-Europa che è riuscito a mandare in tilt il rivale grazie alle sue palle “avvelenate”, unite a improvvise accelerazioni con entrambi i fondamentali da fondo campo. Dal 2-1 Fognini in apertura di match, l’ucraino ha infilato un parziale di sette giochi consecutivi, che l’ha portato a condurre sul 6-2 2-0. Inutile il tentativo dell’azzurro di recuperare il break di ritardo. Dolgopolov ha infatti annullato le due palle-break concesse, chiudendo il match dopo 1 ora e 16 minuti.

Negli altri incontri degli ottavi di finale, successi per il numero 1 del seeding Fernando Verdasco, a segno su Ernests Gulbis (6-2 3-6 6-1), Andrey Kuznetsov, vincente su Mate Pavic (7-6 6-1), e Carlos Berlocq, che si è imposto su Marco Trungelliti (7-6 4-6 6-1).

A Bastad è invece stato eliminato l’altro italiano rimasto in corsa questa settimana. Alessandro Giannessi, bravo ad arrampicarsi fino agli ottavi di finale partendo dalle qualificazioni, ha ceduto all’iberico Daniel Gimeno-Traver con lo score di 6-4 6-3. Il primo set si è deciso proprio nel decimo gioco, quando l’azzurro, a causa di una serie di errori, ha concesso al rivale di andare avanti 0-40. Alessandro ha salvato le prime due palle-set comandando il gioco molto bene, ma alla terza ha ceduto battuta a parziale al suo avversario. Nella seconda frazione il nostro ha recuperato dallo 0-3 al 3-3, ma nell’ottavo game ha perso nuovamente il servizio, spianando la strada al rivale verso il successo finale, arrivato in 1 ora e 24 minuti.

Gli altri incontri non hanno regalato sorprese, anche se il numero 2 del seeding Nicolas Almagro, a causa di un problema alla spalla ha seriamente rischiato di perdere contro Ivo Minar, numero 216 delle classifiche mondiali. Il giocatore ceco ha dominato il primo parziale, vinto per 6-1 dopo aver perso il primo gioco del match, e averne infilati sei consecutivi. Nella seconda frazione Minar è addirittura arrivato al match-point sul 6-5 del tie-break, prima di cederlo per 10 punti a 8. Un break nel decimo gioco ha poi permesso ad Almagro di chiudere per 6-4 il terzo set. Successi convincenti invece per Albert Ramos su Evgeny Korolev (6-3 6-3), e Grigor Dimitrov su Frederico Gil (6-3 6-4).

Sull’erba Newport si sono già giocati i primi due quarti di finale, con le affermazioni di Lleyton Hewitt (6-4 6-3 a Dudi Sela) e Rajeev Ram, che ha eliminato a sorpresa la testa di serie numero 2 Kei Nishikori (7-6 6-3).

Tornando alla terra battuta, si è giocato anche a Stoccarda, dove accedono ai quarti di finale Thomaz Bellucci (7-6 6-3 a Bernard Tomic), Cedrik-Marcel Stebe (4-6 7-6 6-3 a Jeremy Chardy), Pavol Cervenak (doppio 6-4 a Tommy Haas), e Juan Monaco (6-2 6-3 a Tobias Kamke).


Nessun Commento per “FOGNINI DOMINATO DA DOLGOPOLOV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • VOLANDRI E GIANNESSI PARTONO BENE A Bastad en plein azzurro, con i successi di Filippo Volandri e Alessandro Giannessi all'esordio. Passano il primo turno anche Fabio Fognini e Potito Starace a Umag, dove Paolo Lorenzi e […]
  • STARACE LOTTA MA CEDE A GRANOLLERS Nonostante una buona prestazione, il tennista campano cede in 3 set allo spagnolo, fermandosi agli ottavi del torneo di Umag. Fuori anche Filippo Volandri e Simone Bolelli a Bastad, […]
  • GUARDA UN PO’ CHI SI RIVEDE! A Newport Lleyton Hewitt supera Rajeev Ram (6-4 5-7 6-2), e torna a giocare l'atto conclusivo di un torneo Atp a oltre due anni di distanza dall'ultima volta. Incontrerà John Isner in […]
  • FERRER PROSEGUE LA SUA MARCIA A Bastad lo spagnolo prosegue il cammino verso il quinto titolo stagionale, grazie al successo su Robredo. A Newport Isner vola in semifinale, dove affronterà Harrison. Completato il […]
  • ISNER SPEGNE I SOGNI DI HEWITT Primo titolo stagionale per lo statunitense, che supera l'australiano nella finale di Newport (7-6 6-4). Titoli anche per David Ferrer a Bastad, Janko Tipsarevic a Stoccarda, e Marin Cilic a Umag
  • DOPO WIMBLEDON IL TENNIS NON VA IN VACANZA TENNIS - Ben tre tornei del circuito Atp 250 in partenza. A Bastad Tomas Berdych se la vedrà con Nico Almagro, ma c'è anche Volandri. Newport porta in auge i suoi pezzi da novanta John […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.