KOHLSCHREIBER DOMA FOGNINI

A Toronto il ligure non ha chance contro il tennista tedesco e viene sconfitto con un doppio 6-2. Avrà occasione di rifarsi con il torneo di doppio
mercoledì, 8 Agosto 2012

Toronto – Non ce la fa Fabio Fognini a sovvertire il pronostico contro la testa di serie numero 12 e novello top20 Philipp Kohlschreiber: al termine di un match dal punteggio parzialmente bugiardo (tanti i game lottati e praticamente tutti appannaggio del teutonico), l’azzurro saluta il tabellone principale del primo Masters 1000 dell’estate americana.

Una sconfitta senza appello, a dispetto del rammarico per i game lottati persi in serie e le cinque palle break mancate; decisamente negativa la prestazione al servizio, altresì, con Fabio che ha conquistato solo il 49% dei punti alla battuta. Una sconfitta i cui contorni hanno cominciato a delinearsi dal terzo game dell’incontro, game nel quale Kohlschreiber ha spiccato il volo, strappando la battuta a Fognini per la prima volta nel match: vano il tentativo di rientrare nel parziale di Fabio nel game successivo, con due palle break mancate. L’assolo del tedesco proseguiva, con un ulteriore break che gli permetteva di chiudere agevolmente la frazione, con un eloquente 6-2.

Fabio, dal canto suo, con rinnovato piglio approcciava alla seconda frazione: tenuto il servizio in apertura, si procurava una chance issandosi sul 15-30 nel secondo game della frazione; anche in questo caso, a uscire vincitore da un game lottato era Kohlschreiber, capace di infilare un parziale di sette “15” a zero e portarsi sul 2-1. Ancora un game-rimpianto per Fabio, il quarto: tre palle break consecutive non capitalizzate e partita che scivolava via. Sulle ali dell’entusiasmo il numero 18 del ranking mondiale si affermava con un altro 6-2, rivelandosi implacabile nel conquistare i “15” più pesanti.

Malgrado la severa sconfitta, può ritenersi positivo l’approccio all’estate americana di Fabio Fognini, capace di incamerare 70 preziosi punti Atp e guardare con fiducia alla porzione di stagione che porterà agli Us Open. Ricordiamo, inoltre, che Fabio è ancora in corsa in doppio, in coppia con Juan Monaco e affronterà domani la coppia favorita del torneo, Mirnyi-Nestor.


Nessun Commento per “KOHLSCHREIBER DOMA FOGNINI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.