FOGNINI NON SI FERMA E VOLA IN SEMIFINALE

TENNIS - Seconda vittoria in Cile per il ligure che fa suo il match di quarti di finale con Jeremy Chardy. In semifinale si proietta Nicolas Almagro per lui. Santiago Giraldo ancora mattatore, batte Garcia-Lopez in rimonta così come Leonardo Mayer vincente su Gimeno-Traver
sabato, 8 Febbraio 2014

Tennis. Vina del Mar (Cile). Non conosce soste il feeling con la vittoria per il nostro Fabio Fognini. Il ligure infatti nella serata di oggi ha raggiunto per la seconda volta in carriera la semifinale al Royal Guard Open Chile presso Vina del Mar. Fognini reduce dalle eroiche fatiche di Davis ultimamente sulla terra rossa non ne sbaglia una e, dopo aver vinto all’esordio battendo Aljaz Bedene, è arrivato anche il primo successo al primo scontro in carriera con il coetaneo Jeremy Chardy. Mai prima infatti i due avevano incrociato le loro racchette. Il francese inseguiva la terza semifinale consecutiva al torneo cileno, mentre l’azzurro voleva replicare quella raggiunta nel 2011. Ne è uscito uno scontro molto tirato durato quasi 2 ore che ha visto uscire vincitore il nostro numero uno, nonché primo favorito del seeding, in tre set. Fognini che ora è molto vicino ad agguantare la quarta finale consecutiva sul tappeto rosso. Il tennista di Arma di Taggia dopo il Roland Garros dello scorso anno ha messo insieme un parziale di 15 vittorie a fronte di una sola sconfitta maturate tra i tornei di Stoccarda, Amburgo e Umago dove è stato battuto da Tommy Robredo in finale. Lo stesso spagnolo che lo superò nella semifinale cilena di tre anni fa. Vedremo se l’azzurro, nello stato di forma in cui è, riuscirà a migliorarsi e migliorare ancora la sua classifica.

Per il nostro portabandiera ci sarà in semifinale Nicolas Almagro. L’iberico numero 3 del seeding, al suo primo torneo annuale, è approdato per ultimo in semi in virtù della vittoria in due set sul 21enne qualificato Taro Daniel. Il giapponese era al suo primo quarto di finale in un torneo ufficiale e non ha sfigurato neanche con un top player come Nico. Ceduto il primo set velocemente il nipponico si è difeso meglio nel secondo parziale dove aveva inizialmente recuperato il break ceduto in apertura, salvo poi concedere le armi allo spagnolo in chiusura nel dodicesimo gioco. Sarà il settimo confronto diretto tra il talento di Murcia ed il ligure, in palio un posto in finale.

Altro semifinalista, che però insiste nella parte bassa del tabellone, è Santiago Giraldo. Il colombiano pare trasformarsi nei tornei sudamericani ed anche oggi ha centrato una grande vittoria in rimonta sulla testa di serie numero 7 Guillermo Garcia-Lopez. Partito in vantaggio il numero 56 del mondo iberico, al quarto scontro diretto con Giraldo, si è poi lasciato sopraffare dal sudamericano il quale lo ha cucinato per benino venendo fuori alla distanza  e chiudendo 6-2 al terzo set. Giraldo che nell’occasione ha spento anche le candeline, si è trattato infatti della centesima vittoria in carriera per il 26enne originario di Pereira.

In semifinale si troverà di fronte l’argentino Leonardo Mayer che ha raggiunto il suo miglior piazzamento qui alla kermesse cilena. Decisiva la vittoria, anche questa in tre set, su Daniel Gimeno-Traver. Anche per il 26enne sudamericano la vittoria è maturata in rimonta dopo aver perso il primo set. Così alla quarta partecipazione a Vina del Mar Mayer ha centrato per la prima volta la semifinale.

Di seguito i risultati:

Royal Guard Open Chile, Vina del Mar – Quarti di finale

Fabio Fognini [1] d Jeremy Chardy [5] 6-4 3-6 6-2

Santiago Giraldo d Guillermo Garcia-Lopez [7] 3-6 6-4 6-2

Leonardo Mayer d Daniel Gimeno-Traver 3-6 7-5 6-3

Nicolas Almagro [3] d Taro Daniel [Q] 6-2 7-5


Nessun Commento per “FOGNINI NON SI FERMA E VOLA IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FLORIAN PRIMA SORPRESA Al termine di una partita costellata da tanti errori gratuiti, Mayer estromette Youzhny dal 1000 monegasco. Passa anche Troicki. Rochus vince la battaglia contro Chela. Ad Almagro il derby […]
  • GARCIA-LOPEZ INCANTA, ALMAGRO INCIAMPA Prime sorprese al 1000 di Madrid. Guillermo butta fuori Wawrinka, mentre Nicolas si arrende al braccio al tritolo di Tsogna. Giraldo supera Dolgopolov
  • A HOUSTON LORENZI SI INFRANGE SU ALMAGRO TENNIS - Il senese esce di scena a testa alta, in virtù del doppio 6-4 subito dall'iberico favorito numero uno del torneo. A Casablanca, vince ancora Wawrinka su Garcia Lopez, ed in […]
  • CLASSIFICA ATP, BEST RANKING PER FOGNINI TENNIS - Altro balzo in avanti del ligure che migliora ancora il suo best ranking approdando alla casella numero 14 della classifica mondiale dopo il trionfo di Vina del Mar. Riscossa di […]
  • DA VIÑA DEL MAR A ZAGABRIA, PASSANDO PER MONTPELLIER TENNIS - A Viña del Mar la testa di serie numero uno è il nostro eroe di Davis Fognini accompagnato da Robredo e Almagro. All'Open Sud de France Gasquet difende il titolo insidiato da […]
  • SUPER FOGNINI, HAAS DI NUOVO TRAVOLTO TENNIS - Seconda semifinale consecutiva per il talento ligure ad Amburgo. A farne le spese di nuovo il padrone di casa Tommy Haas che si arrende in due set. In semifinale l'azzurro […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.