FOGNINI CALA IL POKER: UMAGO E’ SUA

Fabio Fognini si aggiudica il quarto titolo in carriera, vendetta servita a distanza di tre anni dalla sconfitta con Robredo
domenica, 24 Luglio 2016

Tennis. Fabio Fognini si aggiudica l’Atp 250 di Umago battendo in finale lo slovacco Martin col netto punteggio di 6-4, 6-1. Per l’azzuro è il quarto successo in carriera, tutti su terra rossa, in undici finali disputate. Ad applaudirlo l’ormai compagna fissa, ance a bordo campo, Flavia Pennetta.

Fabio Fognini arrivava all’appuntamento con relativa facilità, eliminando agli ottavi l’argentino Olivo, nei quarti Dzumhur in rimonta dopo aver ceduto il primo ed unico set di tutto il torneo, fino alla semifinale in cui regolava il portoghese Elias con un doppio 6-3. Sontuoso invece il percorso dello slovacco, che all’esordio nei sedicesimi supera l’ucraino Stakhovsky per due set a zero, noto per aver eliminato Federer al secondo turno di Wimbledon nel 2013. L’impresa arriva negli ottavi nel derby contro Klizan, vincitore uscente di Amburgo: poi altri due scalpi eccellenti su terra rossa, Sousa nei quarti e Berlocq in semifinale.

Martin arrivava a questa finale da n.124 del mondo, con un best ranking da n.105 e tutti i favori del pronostico per il ligure che ad Umago aveva un conto aperto: la finale persa nettamente contro Robredo nel 2013, per un tris mancato dopo i successi di fila tra Stoccarda ed Amburgo. Reduce da 4 finali perse consecutive, Fabio si è mostrato padrone del campo nell’arco di tutto il match, a cospetto di un avversario nella settimana di grazia ma che nulla ha potuto contro il n.1 italiano.

La chiusura arriva al primo match point con un servizio vincente: l’Italia può esplodere di gioia per un weekend da sogno, con l’accoppiata Fognini-Lorenzi in festa. Buone notizie anche in vista di Rio.


Nessun Commento per “FOGNINI CALA IL POKER: UMAGO E' SUA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.