FORGET: “DELUSO DALL’ASSENZA DI TANTI GIOCATORI”

Il direttore del Masters 1000 di Parigi-Bercy è rimasto deluso dall’assenza di numerosi top player
sabato, 7 Novembre 2020

Tennis. L’edizione 2020 del Masters 1000 di Parigi-Bercy sta per andare in archivio. Anche quest’anno il torneo ha dovuto fare i conti con numerose assenze, pur potendo contare sulla presenza del numero 2 ATP Rafael Nadal.

Il direttore del torneo Guy Forget non ha particolarmente gradito la scelta di alcuni giocatori, rei di aver privilegiato soltanto i loro interessi in un momento difficilissimo per il tennis in generale.

Certamente siamo un po’ delusi dal fatto che si giochi a porte chiuse, ma il torneo avrà luogo, questo è l’aspetto positivo.

Sono un po’ deluso e rattristato. Ci sono 1000 punti in palio e questo è uno dei nove tornei più grandi al mondo dopo gli Slam.

Allora perché rinunciare al torneo quando tutti hanno trascorso diversi mesi senza competere?

Trovo imbarazzante che alcuni giocatori non partecipino, ma tutti gli altri hanno riconosciuto i nostri sforzi e li ringraziamo“.

L’ultimo Masters 1000 della stagione non ha sorriso a Matteo Berrettini, uscito di scena al primo turno contro il non irresistibile Giron.

“Fisicamente non sono al 100%, ma non credo sia questo il motivo per cui ho perso. È stato un periodo un po’ difficile”.

Come contro Altmaier, a tratti è parso quasi svogliato; infatti aggiunge: “Non mi sentivo reattivo e pimpante, ma oggi questo passava in convento. Ho cercato di lottare con quello che avevo”

“Questo sport ti mangia dentro” dice ancora Matteo, “ho provato fino alla fine, ma lui è stato più bravo di me”.

Riguardo alle Finals, commenta con l’eleganza che lo contraddistingue: “Spero di non giocare a Londra, perché vorrebbe dire che qualcuno si è fatto male e non voglio che succeda”.


Nessun Commento per “FORGET: "DELUSO DALL'ASSENZA DI TANTI GIOCATORI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.