FORGET: “DELUSO DA FEDERER”. MA ROGER FA BENISSIMO…

Guy Forget si mostra legittimamente dispiaciuto per l'assenza di Federer a Bercy
martedì, 31 Ottobre 2017

Tennis. Roger Federer salta Parigi, completamente, in questo magico 2017. Non è volato nella capitale francese per disputare il Roland Garros, figuriamoci per l’ultimo Masters 1000 dell’anno, a Bercy. Soprattutto dopo aver giocato 5 partite in 6 giorni, con tanto di finale in tre set alla domenica. A maggior ragione se, l’obiettivo vero, è quello di tenersi fresco ed in forma per sparare le ultime cartucce alle Atp Finals di Londra, fra due settimane.

L’obiettivo n.1, comunque difficilissimo anche se avesse preso parte al torneo di Parigi, non ha la priorità sulla salute e la programmazione certosina dello svizzero. Che quando ha forzato i tempi, lo ha pagato. Come a Montreal, perdendo la finale e con conseguenze fisiche anche agli Us Open, battuto ai quarti da Del Potro. L’esperienza insegna e non lo si può biasimare, a 36 anni.

D’altro canto, legittima è la delusione palesata dal direttore del torneo Forget, circa il forfait del 19 volte vincitore di uno Slam: “Sono molto deluso per il forfait di Federeri fans francesi di Roger lo sono anche più di me visto che già quest’anno egli non ha preso parte al Roland GarrosAvevo creduto fino alla fine nella partecipazione di Federer. Sono molto deluso, ripeto. Da una parte questa delusione è dovuta al mio amore per il bel gioco mentre dall’altra al fatto che sono il direttore del Rolex Master Paris”.

Guy si potrà consolare con Nadal, ma pochi altri, per un torneo collocato certo non nel momento più congeniale dell’anno.Moltissima gente ha lavorato per poter accogliere al meglio i giocatori più forti del mondo. Il nostro torneo può migliorare nel momento in cui i gli otto tennisti più importanti si presenteranno qui a ParigiPenso però che la presenza di Rafael Nadal regalerà a tutti un sorriso”.

Posizioni legittime, ambedue, non biasimabili. Con buona pace dei francesi.


Nessun Commento per “FORGET: "DELUSO DA FEDERER". MA ROGER FA BENISSIMO...”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.