GAEL MONFILS, NUOVO COACH NEL 2019

Liam Smith è il nuovo coach di Gael Monfils, dopo aver guidato Radu Albot e, soprattutto, dopo essere uscito dall'accademia di Justine Henin.

TENNIS – In una stagione che potrebbe non vederlo tra i giocatori più accreditati del circuito maschile, la risalita di Gael Monfils passa da un cambio nello staff tecnico che ha tutto l’obiettivo di riportarlo al centro della Nazionale francese, appena uscita sconfitta dalla finale di Coppa Davis contro la Croazia, ma soprattutto in una posizione del ranking ATP più consona al suo valore tecnico. Liam Smith è la scelta per il 2019.

L’americano, 39 anni, guiderà il francese nella stagione che lo vedrà partire dal ventinovesimo posto, con la consapevolezza di doversi gestire e dare comunque il massimo nelle occasioni che avrà a disposizione: Monfils, infatti, si avvia verso i 33 anni e dovrà capire come organizzare il suo calendario in relazione alla sua tenuta psico-fisica. Non un compito facile, considerando le ambizioni del tennista transalpino e l’ovvia abitudine a palcoscenici che rischia di non calcare se vorrà tornare su livelli superiori rispetto all’annata appena conclusa.

Smith è una scelta lungimirante, per via della sua giovane età e del suo curriculum. Il coach statunitense è reduce dall’esperienza nel box di Radu Albot, che ha cominciato a farsi conoscere nel ranking maschile sotto la sua egida. Adesso, però, lo step successivo riguarda la guida di Monfils, che ha scelto di affidarsi ad un professionista che non è solo l’ex allenatore del tennista moldavo, ma anche un allievo dell’accademia di Justine Henin, a conferma di aver seguito un percorso dettagliato presso una delle giocatrici che hanno fatto la storia del tennis nel terzo millennio.

La tabella di marcia del 2019, dunque, partirà sicuramente dalla preparazione atletica di queste settimane e dalla tournée in Oceania che culminerà con la partecipazione di Monfils agli Australian Open. Melbourne è il bersaglio grosso durante il quale fare una bella figura, ma le opportunità non mancheranno neanche nelle settimane precedenti sul cemento australiano.


Nessun Commento per “GAEL MONFILS, NUOVO COACH NEL 2019”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.