GARCIA FUORI DA DOHA, POLEMICA DEL PADRE SULLA FED CUP

La polemica del padre di Caroline Garcia, costretta al forfait a Doha dopo la partecipazione al weekend di Fed Cup.
martedì, 12 Febbraio 2019

TENNIS – Un febbraio rovente, quello che sta attraversando il circuito femminile tra competizione a squadre e tour della WTA. Dopo il weekend di Fed Cup, che ha visto anche la Francia impegnata negli spareggi di inizio anno, è arrivato il torneo di Doha. L’appuntamento in Qatar, però, è stato una carneficina per tutte coloro che erano reduci dal fine settimana con le proprie Nazionali. Una di queste è Caroline Garcia.

La tennista francese, che non si è tirata indietro dalla Fed Cup né tantomeno dalla manifestazione qatariota, ha dato però forfait nelle prime battute del torneo per un infortunio alla gamba, probabilmente dovuto alle fatiche muscolari reduci dalle sfide giocate con la Francia. A ciò si è aggiunto un calendario accavallato, che ha costretto la transalpina a trasferirsi in Medio Oriente appena terminato l’appuntamento con le sue connazionali.

Come lei anche la Wozniacki, che è uscita di scena da Doha. La polemica, però, arriva dal padre della Garcia, che è anche il suo allenatore: “Non è giusto che il calendario sia costruito in questa maniera, si crea un danno sia atletico sia mentale alle giocatrici che devono tener fede a tutti gli appuntamenti in programma. Diventa difficile stilare un programma d’allenamento, una coincidenza tra i tornei e le conseguenze sono quelle a cui state assistendo”.

Non una critica isolata, quella di Garcia, che trova riscontro anche negli interrogativi dovuti alla collocazione delle competizioni a squadre maschili e femminili, con la Coppa Davis che deve anche fronteggiare un nuovo format. Per le colleghe della racchetta rosa, poi, la questione si amplifica e la qualità del gioco, oltre che dei tornei stessi, rischia di risentirne a lungo raggio.

La francese, in ogni caso, può considerare conclusa la sua settimana nel circuito femminile, proiettandosi già alla fine del mese di febbraio. Il commento di suo padre, però, non può non essere preso in considerazione per le condizioni di tutte le giocatrici. E siamo ancora ad inizio stagione.


Nessun Commento per “GARCIA FUORI DA DOHA, POLEMICA DEL PADRE SULLA FED CUP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • FED CUP, LE WILLIAMS A BRINDISI Confermata la presenza di Serena e Venus nel playoff contro l'Italia, in programma a metà aprile in casa di Flavia Pennetta. Le americane: "Dovremmo essere nel World Group a lottare per il titolo"
  • WTA DOHA, FINALE SAFAROVA-AZARENKA Qatar, semifinali: la ceca supera agevolmente Carla Suarez-Navarro, la bielorussa si impone al terzo contro Venus Williams. Ad Acapulco, Maria Sharapova mette nel mirino la finale
  • FED CUP, SPAGNA-ITALIA SI GIOCA A LLEIDA Ad ospitare l'attesa sfida tra azzurre ed iberiche sarà Lleida, città della Catalogna. Appuntamento fissato per sabato 16 e domenica 17 aprile
  • FED CUP, SVIZZERA-ITALIA A BIENNE Il primo turno del World Group II di Fed Cup mette di fronte azzurre ed elvetiche. Si gioca in trasferta il 9 e il 10 febbraio 2019.
  • FED CUP, FINALE: LA FIERA DELLE ASSENZE USA e Bielorussia verso la finale di Fed Cup. Keys e le Williams fuori dalle convocazioni, così come mancherà Vika Azarenka: lo spettacolo ne risentirà?

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.