GIORGIO GALIMBERTI NUOVO COACH DI BOLELLI

Simone Bolelli annuncia il suo prossimo coach. Sarà Giorgio Galimberti, ex tennista azzurro già assistant coach di Barazzutti nelle rappresentative Davis e Fed Cup.
sabato, 16 Maggio 2015

TENNIS – Dopo le fatiche di Monte-Carlo (con la finale persa in doppio con Fognini) ed un buon torneo a Madrid, Simone Bolelli ha scelto l’esperienza e la competenza di Giorgio Galimberti per ripartire ed arricchire questo 2015 con, chissà, un grande successo. Il tennista di Budrio, attuale n.57 delle classifiche mondiali di singolo e n.19 di doppio, proverà dunque ad usufruire di chi era fino a ieri assistant coach di Corrado Barazzutti nelle rappresentative di Davis e Fed Cup.

Galimberti arricchirà un team di tutto rispetto che potrà contare anche di Federico Torresi, quest’ultimo già in collaborazione con rovescio monomane azzurro. Questa collaborazione avrà come sede principale il Centro Tecnico di Tirrenia, diretto dall’argentino Edoardo Infantino, non una novità nel circuito viste le proficue precedenti collaborazioni dello stesso con giocatori del calibro di Baghdatis e Nalbandian.

Il tennista italiano, che ad ottobre compirà trent’anni, dunque, ha scelto di mischiare le carte in tavola dopo un periodo piuttosto appannato per quanto concerne il singolo visti gli stratosferici risultati in doppio con l’amico Fabio Fognini. Si cercherà di fare sicuramente meglio già a partire dal Roland Garros, Slam parigino che ha visto Simone nel 2008 arrivare sino al terzo turno. Dopo la separazione anni fa con Claudio Pistolesi (collaborazione durata tre anni e mezzo), il tennista bolognese ha poi fatto ripartire la sua carriera con risultati davvero strabilianti, come, ad esempio, il settimo titolo challenger a Florianópolis nel 2012, battendo in finale lo sloveno Blaž Kavčič o il terzo turno a Wimbledon nel 2011 quando sconfisse nientemeno che Stan Wawrinka prima di perdere da Richard Gasquet.

Scopriamo meglio il personaggio Galimberti. L’ex tennista milanese, rappresentante della maglia azzurra per 6 anni dal 2001 al 2006, è stato uno dei giocatori più presenti in azzurro. Recentemente diplomatosi tecnico nazionale FIT e già da qualche anno assistant coach di Corrado Barazzutti nelle rappresentative di Davis e Fed Cup, questa nuova opportunità per lui rappresenta un’importante conferma di crescita professionale, maturata dopo anni di tennis giocato nel circuito ATP e successivamente nei 6 anni di lavoro come allenatore presso la STA. Giorgio vanta la vittoria di 4 Tornei ATP Challenger ed alcune finali nella stessa categoria. Nel doppio, sua specialità, è riuscito a vincere un titolo ATP e altre 2 finali, vantando inoltre la vittoria in ben 27 tornei ATP Challenger. Il suo best ranking nel singolare è la 115ª posizione, ottenuta nel maggio del 2003, mentre la sua migliore posizione nel doppio è la 65°, conseguita nel giugno del 2005.


Nessun Commento per “GIORGIO GALIMBERTI NUOVO COACH DI BOLELLI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.