GONZALEZ ANCORA NON C’E’

Radek Stepanek elimina nettamente Fernando Gonzalez ancora lontano da una condizione accettabile. Baghdatis riprende la sua corsa, Lacko elimina Bellucci, Malisse si ritira
mercoledì, 25 Agosto 2010

New Haven (USA) 25 Agosto 2010 – I principali candidati alla vittoria nel prossimo US Open riposano, e il torneo di New Haven si popola di tennisti redivivi, di protagonisti anomali e  di stakanovisti. Parlando di redivivi, la prima pagina va sicuramente alla sfida tra Fernando Gonzalez, lontano dai campi dal Roland Garros, e Radek Stepanek, alla ricerca di risultati dopo una stagione poco dedicata al tennis. Il resto della scena è occupato da Marcos Baghdatis, non pago della semifinale di Cincinnati, e da giocatori che confermano la loro ascesa regolare, come Lacko, Istomin e Marchenko. Sospeso per pioggia dopo pochi games il match tra Blake e Dolgopolov, mentre Troicki è stato fermato sul 7-5 5-3 contro Nieminen.

Troppo presto per Fernando. A livello di nomi l’incontro di cartello era indubbiamente la sfida tra Fernando Gonzalez e Radek Stepanek. D’altra parte, negli ultimi mesi i due tennisti non sono stati certamente protagonisti del circuito. Il cileno ha giocato poco e male quest’anno, e la sua ultima esibizione è stata uno scialbo Roland Garros concluso al secondo turno. Sperando che la tendinite rotulea che lo affligge fosse ormai alle spalle, “Mano de pedra” ha ottenuto una Wild Card nel tentativo di giocare qualche match prima dell’Open degli Stati Uniti. Anche Radek Stepanek non ha giocato molto (anche per lui problemi al ginocchio) e non ha ottenuto risultati di prestigio in questo 2010, nobilitato solo dal matrimonio con Nicole Vaidisova. Reduce da tre sconfitte consecutive al primo turno e da un’eliminazione nel turno decisivo di qualificazioni per mano di Teimuraz Gabsahvili, anche Radek non appariva certo al meglio della forma. Ripescato per il ritiro di Fish, il ceco ha mostrato qualche segno di ripresa eliminando nettamente Cuevas. Eppure questo mezzo Stepanek è bastato per rifilare un netto 6-2 6-4 al numero 3 del tabellone, che torna a casa senza troppo allenamento e probabilmente con pochi sogni di gloria per Flushing Meadows. Il prossimo avversario del ceco sarà Victor Hanescu, vincitore per 6-3 6-4 su Brands.

Ritiro Malisse, Gabashvili avanti. Oltre a Stepanek, avanza anche il tennista che lo aveva eliminato nelle qualificazioni, Teimuraz Gabashvili, che ha approfittato del ritiro di Xavier Malisse dopo soli sei giochi a causa di un problema al piede. Il russo affronterà negli ottavi Golubev, che ha faticato un po’ contro Maximo Gonzalez, sconfitto per 6-3 2-6 6-2.

Baghdatis non si ferma. Marcos Baghdatis non sembra fare molti calcoli. Dopo la semifinale raggiunta a Cincinnati il cipriota non pare intenzionato a risparmiare le sue forze per Flushing Meadows. Nel suo esordio ha infatti eliminato per 6-2 6-4 Igor Andreev, qualificandosi per gli ottavi di finale in cui incontrerà Juan Ignacio Chela, che ha ancora una volta frustrato i sogni di gloria di Donald Young. L’americano ha ceduto di schianto nel terzo set dopo avere portato a casa il primo: 5-7 6-4 6-0 il punteggio per l’esperto argentino.

Lacko avanza. Oltre alla preventivabile sconfitta del numero 3 Gonzalez, il torneo ha perso ieri anche il secondo favorito, Tomaz Bellucci. Il brasiliano, giocatore poco pubblicizzato nonostante la sua clamorosa regolarità, ha ceduto per 6-4 6-7(4) 6-0 a Lukas Lacko, che pian pianino sta scalando le classifiche con una serie di risultati non particolarmente appariscenti, ma decisamente consistenti. Negli ottavi il ceco affronterà Denis Istomin, che ha seccamente eliminato Benjamin Becker per 6-1 6-3.

Gli altri. Negli altri incontri vale la pena di sottolineare l’eliminazione di Michael Berrer per mano di Evgeny Korolev (6-4 7-5) e le vittorie di De Bakker su Kukushkin, Marchenko su Bester, Florian Mayer su Hajek. Robredo ha invece rosolato a fuoco lento Taylor Dent, eliminato per 5-7 6-4 6-4.


Nessun Commento per “GONZALEZ ANCORA NON C'E'”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • NEW HAVEN, EUROPA DELL’EST Denis Istomin guida un plotone di giocatori dell'est europeo che invade i quarti di finale a New Haven. Solo lo stakanovista Baghdatis e De Bakker fanno eccezione
  • IL GIORNO DI STAKHOVSKY A New Haven l'ucraino vince cinque set in un solo giorno eliminando Robredo e Baghdatis. In semifinale lo raggiungono De Bakker, Troicki e Istomin
  • SEPPI E STARACE SUBITO FUORI Perdono in due set gli unici due azzurri presenti nel tabellone di New Haven. Tornano al successo Blake e Stepanek
  • ‘FENA’ SPARA LE ULTIME CARTUCCE Nonostante l'annuncio dell'imminente ritiro, Fernando Gonzalez ha raggiunto i quarti di finale a Buenos Aires, dove ora è atteso da un big match contro David Ferrer. Andy Roddick subito […]
  • ATP ZAGABRIA, CIPOLLA AVANTI PER RITIRO Sul cemento indoor di Zagabria era oggi la volta di Cipolla. Il tennista romano, approfittando del ritiro del suo avversario, avanza senza stillare nemmeno una goccia di sudore. Oltre che […]
  • EASTBOURNE, FOGNINI SALUTA, SEPPI VA IN SEMIFINALE TENNIS - A Eastbourne Ivan Dodig batte nettamente un Fognini troppo nervoso col punteggio di 6-3, 6-2. Seppi elimina Stepanek e va in semifinale. Wawrinka e Malisse avanzano a 's-Hertogenbosch

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.