GOODBYE ZVONAREVA: SARÀ MAMMA E COMMENTATRICE

Vera Zvonareva ha rotto il silenzio per annunciare il suo ritiro dall’agonismo: è mamma e commenterà gli US Open per Eurosport

TENNIS – Da qualche mese aveva fatto perdere le proprie tracce ed era “scomparsa” dai campi di gioco. Ora la vita di Vera Zvonareva prende un’altra piega. La tennista russa non era ai nastri di partenza di un torneo dallo scorso 6 aprile 2015, quando sul cemento polacco di Katowice perse per mano dell’italiana Karin Knapp con il punteggio di 7-5 6-4. Ora il futuro riserva alla 32enne moscovita un’inaspettata svolta. L’ex numero 2 del mondo ha utilizzato il proprio profilo Instagram per comunicare ai suoi fan, a margine di una foto che la ritrae in abito da sposa in compagnia del marito, alcune sostanziali novità: «Negli ultimi due anni non ho pubblicato molto post a causa dei tanti infortuni e dell’impossibilità di gareggiare. Ma nella vità che anche altro oltre lo sport, per quanto io ami il tennis. Il 2016 è stato un anno molto speciale per me. Sono diventata moglie e madre, e avere una famiglia fa stare bene. In ogni caso lo sport occuperà una parte molto importante nella mia vita. Ed è per questo che ci vediamo su Eurosport, con cui proverò ad essere una commentatrice per gli US Open».

La tennista russa tornerà quindi a Flashing Meadows nell’inedita veste di spalla tecnica del team di Eurosport, dopo che era stata finalista nel 2010 nell’ultimo appuntamento dello Slam, perdendo contro la belga Kim Clijsters. Sul cemento a stelle e strisce, la moscovita aveva però trionfato 10 anni fa in doppio al fianco di Natalie Dechy, sconfiggendo nell’atto conclusivo del torno la sua connazionale Dinara Safina e la slovena Katarina Srebotnik. Un passato glorioso nonostante la casella vuota alla categoria Slam vinti. La Zvonareva ha infatti messo definitivamente alle spalle una carriera iniziata nel 2000 e costellata di successi.

Il più importante è senza dubbio la conquista del bronzo alle Olimpiadi di Pechino 2008, dove riuscì a superare la beniamina di casa Na Li nella finalina che creò la disperazione del pubblico cinese. Gli infortuni al polso e all’anca sinistra ne hanno parzialmente frenato l’ascesa, ma hanno sortito lo stesso effetto i suoi frequenti capricci in campo. Dopo aver ottenuto una laurea in Educazione Fisica e un’altra in Relazioni Economiche Internazionali, ora la Zvonareva appende definitivamente la racchetta al chiodo: la rivedremo nel circus come commentatrice, per quello che potrebbe essere l’inizio di una nuova carriera.


Nessun Commento per “GOODBYE ZVONAREVA: SARÀ MAMMA E COMMENTATRICE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IL 4 DI FRANCESCA La classifica femminile al termine degli Australian Open risente delle più importanti vittorie e sconfitte. Francesca Schiavone ottiene la posizione n.4 del mondo, mentre Kim Clijsters […]
  • KIM VINCE MA SCENDE Non basta la vittoria agli Us Open a Kim Clijsters per scalare la classifica mondiale: la belga è costretta addirittura a scendere dal n.3 al n.5. Torna invece sul podio Venus Williams. […]
  • AUCKLAND: FUORI VINCI E KNAPP. BRISBANE: OK WILLIAMS TENNIS - A Brisbane accedono agli ottavi Serena Williams e Jelena Jankovic. Ad Auckland cartellino rosso per Roberta Vinci e Karin Knapp: la tarantina cede alla sedicenne Ana Konjuh mentre […]
  • CHE SIA GIUNTA L’ORA DELLA ZVONAREVA? Placata l'ira e acquisita la giusta maturità, la nuova Vera sembra finalmente attrezzata per il suo primo titolo dello Slam. L'ultimo scoglio è però Kim Clijsters, detentrice degli Us Open […]
  • UNA FINALE ANTICIPATA La semifinale degli Us Open tra Federer e Djokovic ha regalato spettacolo e colpi di scena. Scatta l'incognita: in quali condizioni giocherà il serbo contro un freschissimo Nadal? In […]
  • SARANNO DI NUOVO GLI US OPEN DI SERENA? TENNIS - lA Williams non molla un game, ma ora ha lo spauracchio Stephens da battere. Avanti con tranquillità Azarenka, Radwanska e Li. Male Errani, ma ci godiamo ben tre azzurre agli […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.