GRANDE FOGNINI: E’ FINALE A STOCCARDA

TENNIS - Uno strepitoso Fabio Fognini si qualifica per la finale a Stoccarda, battendo lo spagnolo Roberto Bautista - Agut. Grandissimo l'italiano, che domani incontrerà Philipp Kohlschreiber. A Bastad finale Verdasco - Berlocq.

Mercedes Cup, Stoccarda (terra rossa, €433,770). Fabio Fognini è in stato di grazia e conquista la terza finale ATP in carriera, la prima del 2013, battendo lo spagnolo Roberto Bautista – Agut col punteggio di 61 63. Il ligure si è dimostrato finalmente continuo, concentrato sull’obiettivo e abile a non farsi distrarre nei momenti, pochi per la verità, di difficoltà.

Match a senso unico fin dall’inizio, con Fabio Fognini che breakka in apertura l’avversario, prendendo in mano le redini del gioco. Reazione immediata dello spagnolo che riesce a contro breakkare l’italiano, pareggiando il conto dei games e rimettendo la partita in equilibrio.
Equilibrio che dura poco però, in quanto oggi non ce n’è per nessuno. Fabio è strepitoso nel breakkare nuovamente il povero iberico, in balia dell’italiano.
Bautista – Agut fatica a tenere il servizio, anzi, proprio non ci riesce. Il primo parziale si chiude con l’ennesimo break, praticato da Fognini sul 5-1.

Secondo set che comincia come era finito il primo: Fognini è straripante e ingiocabile. L’italiano si porta avanti 3-0 anche in questo parziale, quando Bautista finalmente si sblocca al servizio e riesce a conquistare un proprio turno di battuta. Lo spagnolo non si arrende e riesce a breakkare Fabio sul 4-2, andando poi a servire per la parità. Portatosi avanti 40-30, Bautista non sfrutta una palla del 4-4 e Fognini, alla prima occasione utile, breakka l’iberico e si porta a servire per il match, non sbagliando.

Fabio incontrerà in finale il tedesco Philipp Kohlschreiber, che ha sconfitto con un doppio 63 il romeno Victor Hanescu. In difficoltà all’inizio, il tedesco ha saputo resistere e sfruttare le occasioni giuste per conquistare entrambi i parziali.
Per Fognini ora, una sfida non impossibile, ma sicuramente abbastanza complicata, data la solidità dell’avversario. Infatti, Kohlschreiber non è un fenomeno, ma ha la testa sulle spalle, cosa che, ahinoi, Fognini non sempre ha dimostrato di avere.

SkiStar Swedish Open, Båstad (terra rossa, €433,770). Finale a sorpresa in terra svedese, quella che vedrà opposti lo spagnolo Fernando Verdasco e l’argentino Carlos Berlocq.
Il primo ha sconfitto, al termine di una vera battaglia, il bulgaro Grigor Dimitrov, col punteggio di 76 57 75. Equilibrio in tutti i tre set, decisi dalle “piccole cose” che hanno fatto la differenza nei momenti decisivi.  Nell’ultimo parziale, Verdasco è stato abile a sfruttare l’occasione quando Dimitrov è andato a servire sul 6-5 avversario. L’iberico ha breakkato il bulgaro, staccando il biglietto per la finale.

Nell’altra semifinale, l’olandese Themo De Bakker, giustiziere di Tomas Berdych, non è riuscito a ripetere l’impresa, non sfruttando un break di vantaggio nel primo set. Carlos Berlocq si qualifica dunque per la finale, che, tuttavia, lo vedrà partire decisamente sfavorito, dato il grandissimo stato di forma del suo avversario.

 

MERCEDES CUP – Stoccarda

[2] P. Kohlschreiber d. V. Hanescu 6-3 6-3

[5] F. Fognini d. R. Bautista Agut 6-1 6-3

 

SKISTAR SWEDISH OPEN – Båstad

[8] F. Verdasco d. [5] G. Dimitrov 7-6 5-7 7-5

C. Berlocq d. T. de Bakker 7-5 6-3

 


Nessun Commento per “GRANDE FOGNINI: E' FINALE A STOCCARDA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FINALMENTE FABIO, STOCCARDA E’ TUA TENNIS - Fabio Fognini conquista il suo primo titolo ATP a Stoccarda, sconfiggendo in finale il tedesco Philipp Kohlschreiber col punteggio di 5-7 6-4 6-4. Prima affermazione anche per […]
  • SUPER FOGNINI ELIMINA HAAS TENNIS - A Stoccarda uno straordinario Fabio Fognini domina Tommy Haas e torna in semifinale a distanza di 4 anni. Ora affronterà Roberto Bautista Agut. de Bakker elimina Berdych a Båstad, […]
  • FOGNINI AI QUARTI A VIENNA, AVANTI TSONGA TENNIS - Prima volta ai quarti di finale di Vienna per il ligure grazie alla vittoria in due set su Lukasz Kubot. Alla Kremlin Cup Gasquet batte il padrone di casa Donskoy e continua la […]
  • FOGNINI SI AGGIUDICA IL DERBY ITALIANO IN PORTOGALLO TENNIS - Il sanremese vince in tre set il primo incontro in carriera con il connazionale. Ottima comunque la prestazione di Lorenzi capace di rimettere in piedi un set, il secondo, […]
  • PECHINO: FOGNINI TRA NADAL E LA VETTA DEL RANKING TENNIS - Il quarto di finale della parte inferiore del tabellone vedrà di fronte l'iberico ed il numero uno italiano entrambi vincenti oggi a Pechino. Il ligure ha strapazzato Hewitt alle […]
  • BUON DEBUTTO DEGLI ITALIANI AD EASTBOURNE E S’HERTOGENBOSCH TENNIS - Buona la prima per i tre moschettieri azzurri di scena oggi: Lorenzi vince due tie break ed elimina De Bakker, mentre Seppi e Fognini concedono il primo set e poi dilagano con […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.