GRIGOR DIMITROV: “LA STAGIONE, PER ME, INIZIA ORA”

Il Bulgaro sarà impegnato in questi giorni ad Istanbul per la prima edizione del torneo. In un'intervista rilasciata ai giornalisti ha parlato del sua inizio di stagione e dei prossimi tornei.
lunedì, 27 Aprile 2015

Tennis – Non scopriamo oggi Grigor Dimitrov, il tennista bulgaro è dotato di una gran talento ma causa la sua incostanza e la sua scarsa concentrazione, non è ancora riuscito ad affermarsi ai vertici della classifica raggiungendo solo per 3 mesi la Top 10 con il suo best ranking come numero 8 del mondo il 4 agosto 2014. Grigor, è attualmente il miglior giocatore Bulgaro nel circuito a soli 23 anni ed è determinato a fare meglio dopo un inizio di stagione avaro di soddisfazioni.

Ho sempre voglia di raggiungere la cima. Ottengo buoni risultati, che è inevitabile, ma non riesco a definire un obiettivo specifico “, ha detto Dimitrov ai giornalisti a Sofia lo scorso week end. ” Voglio giocare meglio,, voglio fare meglio dell’anno scorso e finire più alto in classifica ” ha ammesso.

Nel 2014 Dimitrov ha avuto un exploit notevole vincendo 3 titoli su superfici diverse e raggiungendo le semifinali a Wimbledon,  dove ha eliminato il campione in carica Andy Murray perdendo poi  solo contro il numero uno del mondo Novak Djokovic.  Dopo Wimbledon,  appunto, il bulgaro è entrato in top 10, trascorrendo alcune settimane all’ ottavo posto in classifica.

Buono l’esordio stagionale al torneo di  Brisbane dove ha ottenuto una semifinale piegandosi a Roger Federer, seguendo questa scia è arrivato al quarto turno degli Australian Open,  per poi crollare anzitempo in alcuni tornei come quello di Acapulco dove era chiamato a difendere il titolo.

La settimana scorsa Dimitrov ha raggiunto i quarti di finale a Monte-Carlo Masters, giocando bene e avendo la meglio su vincitore della passata edizione Stan Wawrinka nel terzo turno. Il tutto è stato purtroppo vanificato dalla deludente prestazione contro Gael Monfils che ha avuto la meglio sul numero 11 del mondo  in meno di un’ora: “Purtroppo, contro Monfils a Monte-Carlo, non ha funzionato niente. Era uno di quei giorni in cui tutto quello che ho provavo non fuzionava ” disse sconfortato dopo il match.

Nei giorni precedenti ha poi dichiarato “Mi sento bene. Ho avuto un buon inizio a Monte Carlo. Credo di aver giocato un buon tennis. Non è mai facile cambiare superficie così velocemente. Sento che ho avuto alcuni buoni giorni per prepararmi in vista del prosieguo della stagione su terra battuta. Ci sono un sacco di tornei da giocare ora, perciò sarà un buon test. Se tutto va secondo i piani, le cose per me andranno bene“.

Dimitrov sta cercando, inoltre, un giusto equilibrio nel suo tennis cambiando varie volte la propria racchetta: “Abbiamo attraversato molte fasi con Wilson. Ho provato due racchette finora e penso che stia andando meglio. Credo che entro la fine dell’anno, tutto sarà perfetto e avremo i giusti parametri”. Ma Dimitrov è fiducioso: “La stagione, per me, inizia ora”.

 

Grigor ha scelto di non difendere il suo titolo a Bucarest preparandosi per giocare la prima edizione del torneo di Istanbul dove sarà la testa di serie n. 2 dopo Federer (con il quale si è allenato nei giorni passati proprio nella città Turca).

Ci siamo allenati insieme anche Domenica (riferendosi a Federer) . Il torneo si preannuncia interessante e chiunque può battere chiunque. Spero di fare  del mio meglio, che è molto importante per me, e quindi si tratta di campi in erba, che si sa è il mio preferito. Sono andato un po’ in giro per il torneo e sembra straordinario. Avere questo tipo di comodità e avvantaggiarsi dell’opportunità di costruire qualcosa come questo è incredibile” ha detto Grigor. Nel match d’esordio Dimitrov affronterà  il kazako Golubev che ha vinto per 2 a 0 contro Basilashvili.

Il giocatore nativo di Haskovo, in passato è stato più volte accostato a Roger Federer per alcuni colpi e per le movenze in campo ma Grigor ha parlato anche di questo e del suo futuro: “Vorrei vincere il mio primo Slam a Wimbledon. Io Baby Federer? Sono cresciuto, è una cosa vecchia. Sono io il mio giocatore preferito”.


Nessun Commento per “GRIGOR DIMITROV: "LA STAGIONE, PER ME, INIZIA ORA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.