HALLE E QUEEN’S TRA CONFERME E SORPRESE

TENNIS - Ad Halle cadono i due piazzati Raonic e Janowicz. Il canadese subisce la ritrovata esplosività di un Monfils in grande spolvero, il lungagnone polacco si fa sorprendere dal lucky looser Mirza Basic. Gulbis si impone in tre set su Baghdatis. Al Queen's nonostante la pioggia si prova ad andare avanti. Bene Benneteau, Rosol e Nieminem, mentre Querrey è già ai quarti
martedì, 11 Giugno 2013

Tennis. Si completano i quadri dei primi turni nei tornei maschili di Halle e Queen’s. Diamo un’occhiata a quello che è successo oggi in questa seconda giornata sull’erba londinese e tedesca.

In Germania fuori le prime teste di serie. Si tratta della numero 5 Milos Raonic e 7 Jerzy Janowicz. Il canadese ha perso nettamente in due set nel primo incontro di giornata da un ritrovato Gael Monfils. Il francese dopo l’exploit nello Slam casalingo dove si è arreso solo ad un monumentale Tommy Robredo si è tolto un’altra soddisfazione oggi assicurandosi l’accesso al secondo turno. Gran prova del transalpino davvero in grande spolvero: non era di certo semplice fronteggiare ed avere la meglio sul temibile servizio del nordamericano. Ora sotto con il qualificato Jan Hernych. L’altro favorito a cadere in maniera davvero clamorosa è stato il polacco Janowicz, numero 22 del mondo, che ha capitolato in tre set sotto i colpi del numero 240 Mirza Basic. Il tennista bosniaco che era stato eliminato all’ultimo atto del tabellone eliminatorio era stato oggi ripescato dopo il forfait di Philipp Petzschner. In qualità dunque di lucky looser Basic ha dato vita ad un incontro davvero tirato in cui ha messo in serie difficoltà il giovane polacco arrivando addirittura ad estrometterlo dal torneo in virtù dei due tie break vinti. Un po’ deludente la prestazione di Janowicz che aveva rischiato di capitolare al terzo set ancor prima del tie break dopo che sul 2-1 aveva ceduto il servizio all’avversario per imbeccare poi il controbreak immediatamente dopo. Per il bosniaco ora scontro molto più agevole con la wild card Mischa Zverev. Il match più atteso ed affascinante del programma odierno era però quello che ha messo di fronte Ernests Gulbis e Marcos Baghdatis per la sesta volta in carriera. Alla fine l’ha spuntata il lettone che ha conseguito così la seconda vittoria consecutiva ai danni del cipriota dopo Roma 2010. Complessivamente Gulbis ha dominato il match eccetto il fatale passaggio a vuoto che gli è costato il secondo set quando nel ottavo gioco ha ceduto il break dopo una brutta serie di gratuiti di dritto. Nel parziale decisivo Baghdatis ha da recriminare per non aver sfruttato due importanti palle break sull’1 pari prima che il lettone prendesse il largo. Infine spazio all’unico tennista che ha rappresentato l’Italia in terra tedesca. Riccardo Ghedin, numero 319 del mondo, emerso dalle qualificazioni è uscito di scena, ma con onore. L’azzurro ha venduto cara la pelle nel match che l’ha opposto all’austriaco Jurgen Melzer che ha prevalso in tre set.

A Londra il programma di oggi è stato martoriato dalla pioggia. Più di una infatti le interruzioni verificatesi per le impietose condizioni atmosferiche che hanno di molto ritardato lo sviluppo dell’order of play. Per ora c’è da registrare la vittoria sudata di Sam Querrey, testa di serie numero 6, che ha avuto ragione in tre set di Aljaz Bedene nel primo incontro di giornata sul centrale durato quasi due ore e mezza. In virtù di questo successo lo statunitense approda già ai quarti di finale dove attende il vincente tre Lleyton Hewitt e Grigor Dimitrov. Stessa sorte per i numeri 11 e 12 del seeding Julien Benneteau e Lukas Rosol che avanzano al secondo turno grazie alle vittorie rispettivamente su Adrian Mannarino in due set e sul qualificato Samuel Groth in tre. Gran partita tra Feliciano Lopez, trionfante nel tabellone cadetto, e la giovane promessa Ricardas Berankis. L’iberico è riuscito con gran caparbietà ed un pizzico d’esperienza in più a rovesciare lo score che lo vedeva inizialmente in vantaggio di un set. Ora lo spagnolo se la vedrà proprio con Benneteau. Per una furia rossa che avanza ve ne è una che esce di scena: Pablo Andujar, quindicesimo del seeding, ha subito una dura lezione dal veterano Michael Llodra impostosi senza complimenti in due set.

Di seguito i risultati:

Gerry Weber Open – Primo turno

Cedrik-Marcel Stebe [W] d Jimmy Wang [Q] 6-2 6-4

Mirza Basic [L] d Jerzy Janowicz [7] 7-6(5) 3-6 7-6(5)

Ernests Gulbis d Marcos Baghdatis 6-4 3-6 6-3

Gael Monfils d Milos Raonic [5] 6-4 6-2

Philipp Kohlschreiber [6] d Carlos Berlocq 6-3 6-1

Tobias Kamke d Lukasz Kubot 6-4 6-0

Leonardo Mayer d Jan-Lennard Struff [W] 7-6(4) 6-4

Jurgen Melzer d Riccardo Ghedin [Q] 7-6(5) 3-6 6-4

Aegon Championships – Primo turno

Nicolas Mahut d Rhyne Williams 6-3 6-2

Michael Llodra d Pablo Andujar [15] 6-3 6-1

Lukas Rosol [12] d Samuel Groth [Q] 6-7(7) 6-3 6-2

Denis Istomin [14] d Andrey Kuznetsov 7-6(2) 7-6(3)

Kenny De Schepper d Rajeev Ram 6-7(5) 6-2 6-4

Jarkko Nieminem [13] d Ryan Harrison 6-3 6-3

Feliciano Lopez [Q] d Ricardas Berankis 3-6 6-3 6-4

Julien Benneteau [11] d Adrian Mannarino 7-6(7) 6-3

Grega Zemlja [16] d Kyle Edmund [W] 6-4 7-6(4)

Benjamin Becker d Bernard Tomic 6-4 6-7(4) 7-6(4)

Secondo turno

Sam Querrey [6] d Aljaz Bedene 7-6(11) 5-7 7-6(5)

Denis Kudla d Benoit Paire [9] 6-3 6-4

Juan Martin Del Potro [3] d Xavier Malisse 7-6(5) 1-6 7-5


Nessun Commento per “HALLE E QUEEN'S TRA CONFERME E SORPRESE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DOPPIA VITTORIA PER MURRAY E TSONGA, BENE GASQUET E HAAS TENNIS - Doppio successo per Murray e Tsonga a Londra. Accedono ai quarti anche Berdych e Del Potro. Un sontuoso Hewitt manda a casa la testa di serie numero 6 Querrey. Ad Halle Haas vince […]
  • ATP WORLD TOUR FINALS, RAONIC SFIDA NOLE NEL GRUPPO MCENROE Terza giornata delle finali ATP di Londra. Dopo la vittoria contro Thiem, Djokovic affronta l'ostacolo rappresentato dal canadese Raonic.
  • WAWRINKA VINCE E TROVA LORENZI, MALE FERRER TENNIS - La kermesse olandese perde il suo favorito numero uno Ferrer battuto a sorpresa da un ottimo Malisse. Nessun problema invece per il secondo in successione Wawrinka che ha domato […]
  • IN PORTOGALLO SARÀ LORENZI CONTRO FOGNINI TENNIS - Debutto vincente del senese presso Oeiras. In tre set elimina il qualificato Niels Desein, ora il derby con il collega ligure. A Monaco di Baviera la riscossa di Stepanek che […]
  • LO SPETTACOLO DEGLI OTTAVI DI FINALE TENNIS – Agli Internazionali Bnl d’Italia è tempo di terzo turno. Otto partite maschili e otto femminili, con in campo tutti i migliori tennisti al mondo. Probabilmente domani sarà la […]
  • DEL POTRO E FEDERER AVANTI SENZA PAURA TENNIS - Avanzano ai quarti i favoriti numero uno e due di Rotterdam. Mentre Federer ha ben pochi problemi a domare De Bakker, Del Potro deve faticare un pochino in più per far capitolare […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.