HEATHER WATSON: “PER LA SHARAPOVA LA WILD CARD È TROPPO FACILE”

Continua la polemica sul rientro della Sharapova. Oltre alla Cibulkova e alla Wozniacki, anche Heather Watson scende in campo per dire la sua...
sabato, 25 Marzo 2017

Tennis – Non le manda di certo a dire Heather Watson che, al Daily Mail, ha dichiarato come il ritorno di Maria Sharapova al mondo del tennis sia stato facile. L’ex numero 1 del mondo, infatti, ha ricevuto una wild card per il prossimo torneo di Stoccarda.

Dal punto di vista del torneo sarà una cosa positiva perché farà aumentare gli incassi, porterà pubblico e visibilità, ma da un punto di vista morale se tu hai fatto qualcosa di sbagliato bisogna lavorare per risalire in sella,” ha detto la Watson, concludendo la frase con “così sembra un po’ troppo facile”.

I pensieri della britannica sono concordi con quelli di Dominika Cibulkova e Caroline Wozniacki, entrambe molto restie al ritorno così frettoloso e con la wild card della Sharapova. Infatti, la Cibulkova aveva dichiarato: “Chi si è dopato dovrebbe ripartire da zero”.

Anche il presidente della WTA Steve Simon, ha detto la sua basandosi su aspetti burocratici: “Se la sospensione di Maria fosse terminata il giovedì allora sarebbe stato impossibile per lei giocare, dato che è obbligatorio per le tenniste presentarsi per il loro match di primo turno. Ma visto che Stoccarda è un evento dove i primi turni si giocano nell’arco dei 3 giorni non ci saranno problemi”.

Non sarò certo io a imporre cosa devono dire e cosa non devono dire le giocatrici. Possono avere opinioni come tutti quanti” ha concluso riferendosi alle dichiarazioni delle altre giocatrici quali Cibulkova e Wozniacki.


Nessun Commento per “HEATHER WATSON: "PER LA SHARAPOVA LA WILD CARD È TROPPO FACILE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.