HERBERT: “IO E DJOKOVIC CI SENTIAMO SOLI”

Pierre-Hugues Herbert ha ammesso che lui e Novak Djokovic si sentono sempre più soli
martedì, 11 Gennaio 2022

Tennis. Il vicenda legata all’ingresso di Novak Djokovic in Australia continua a tenere banco in ogni angolo del mondo.

Il numero 1 del mondo ha vinto il ricorso, ma non è ancora certa la sua partecipazione al primo Slam del 2022.

Il 20 volte campione Slam non è l’unico giocatore di spicco a non essersi vaccinato contro il Coronavirus.

Pierre-Hugues Herbert è rimasto a casa non avendo i requisiti per ottenere il visto. Intervistato da ‘Franceinfo’, il tennista francese ha spiegato il suo punto di vista sull’argomento.

“Senza pensarci troppoquando decidi di non vaccinarti, ti mettono un’etichetta no-vax, cospirativa. Non è il mio caso. Quando ci sono state tutte le decisioni del governo, ho capito che si trattava di proteggere la popolazione.

Credo che il vaccino debba rimanere una scelta personale e una scelta che deve essere rispettata da tutti.

Non sono un no-vax, solo che personalmente non ho fatto il passo della vaccinazione e vorrei che tale scelta fosse rispettata” – ha spiegato Herbert.

Il transalpino non ha mai considerato l’idea di volare in Australia: “Per gli australiani è difficile accettare che una persona non vaccinata possa entrare nel Paese dopo essere praticamente rinchiusi nella loro isola da due anni. Ecco perché non ho mai pensato di andarci”.

Non poteva mancare un giudizio sulla situazione di Djokovic: “È rinchiuso in una stanza d’albergo da tre giorni, è stato bloccato alla dogana per sette ore, trattato come un fuggitivo.

Non è arrivato senza nulla in mano, aveva una richiesta di esenzione che era stata convalidata”.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’ATP, sarebbero soltanto tre i membri della Top 100 non ancora vaccinati.

“In effetti, ci sentiamo un po’ soliNon so cosa aspettarmi dal futuro, ma quello che è certo è che non è brillante.

Considerando l’evoluzione delle cose in tutti i Paesi e, le decisioni dei governi, mi sembra complicato continuare a fare il tennis se non sono vaccinato”


Nessun Commento per “HERBERT: "IO E DJOKOVIC CI SENTIAMO SOLI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.