HOPMAN CUP, DAY 2: VINCONO REP. CECA E POLONIA

TENNIS- La Repubblica Ceca e la Polonia trionfano rispettivamente su Spagna e Canada in questa seconda giornata di Hopman Cup. Scarsa la prestazione della Spagna, straordinaria invece la performance di Panfil ai danni di Raonic.
domenica, 29 Dicembre 2013

Tennis. (Perth). La Repubblica Ceca, vincitrice ne 2012 di Hopman Cup, Davis Cup e Fed Cup, ha iniziato al meglio anche questa edizione della competizione australiana a squadre miste. Petra Kvitova e Radek Stepanek, pupilli della nazione, hanno facilmente conquistato i primi tre punti del round robin, battendo nettamente gli avversari spagnoli Anabel Medina Garrigues e Daniel Munoz de la Nava, sostituto di Tommy Robredo (impossibilitato per infortunio).

La Kvitova ha impiegato solo 57 minuti per disfarsi della Medina (61 60), vincitrice della Hopman Cup 2013 insieme al compagno di squadra Fernando Verdasco, che è riuscita a vincere un solo game durante tutto il match. Complice anche un dolore al ginocchio (“Non ho potuto giocare il mio miglior tennis a causa del ginocchio, non potevo correre. Spero che domani andrà meglio”), la spagnola non è riuscita a creare alcun problema all’avversaria, e l’obbiettivo di replicare il successo dello scorso anno appare sempre più difficile da raggiungere.

Anche Stepanek, reduce dalla seconda vittoria di fila in Davis Cup, ha fatto il suo modesto lavoro battendo col punteggio di 62 62 lo spagnolo numero 194 del mondo, Daniel Munoz, in un’ora e venti minuti. Risultato annunciato anche per il match di doppio misto, che ha visto trionfare la coppia ceca in due set (63 64), e grazie al quale si sono portati a casa anche il terzo e ultimo punto di giornata.

La seconda sfida di giornata si è disputata tra le due nazioni vincitrici nella giornata di ieri: la Polonia dei Agnieska Radwanska e Grzegorz Panfil (giustizieri del team azzurro) si è trovata davanti il Canada di Milos Raonic e Eugenie Bouchard, coppia che ieri ha battuto la squadra di casa 2-1.

Nel primo match di femminile, la Radwanska ha impiegato un set in più del dovuto per chiudere la partita e portare a casa il punto: dopo un primo set conquistato agevolmente dalla polacca (63), il secondo parziale è stato invece chiuso dalla Bouchard al tie-break, grazie anche a qualche defaillance di Aga.
Distrazioni che si sono riproposte ancora durante la fine del terzo set, che era però ormai troppo compromesso per far intravedere un barlume di speranza alla canadese. Sul 5-1 Radwanska, la Bouchard riesce solo a rimandare di un game la sconfitta, e la polacca chiude il terzo parziale 62, garantendo al suo team il primo punto di giornata (e il quarto in totale).

Subisce troppo invece Raonic, che non riesce a reagire sotto i colpi decisi dell’avversario, Grzegorz Panfil: sfruttando la prestazione incerta del canadese, il polacco entra in trance agonistica e mette a segno un vincente dopo l’altro, oltre ad aver collaudato nel corso del match un ottimo servizio. Dopo un’ora e venti, e al secondo match point giocato sul serve and volley, Panfil chiude inaspettatamente e sorprendentemente il match in maniera più che meritata, senza concedere mai all’avversario possibilità di break. Il numero 288 del mondo (mai entrato nei primi 270) ha così battuto il numero 11 del ranking, ex top ten, con il punteggio di 76(1) 63, giocando senza dubbio il suo miglior tennis di sempre e portando la Polonia sul decisivo 2-0.
Unica consolazione per il duo canadese è arrivata con la vittoria nel doppio misto, nel quale si sono imposti sugli avversari con il punteggio di 63 57 10-3

REPUBBLICA CECA V SPAGNA 3-0

Petra Kvitova (CZE) bt Anabel Medina Garrigues (ESP) 61 60
Radek Stepanek (CZE) bt Daniel Munoz de la Nava (ESP) 62 62
Petra Kvitova / Radek Stepanek (CZE) bt Anabel Medina Garrigues / Daniel Munoz de la Nava (ESP) 63 64

POLONIA v CANADA 2-1
Agnieska Radwanska(POL) bt Eugenie Bouchard (CAN) 63 67 62
Grzegorz Panfil (POL) bt Milos Raonic (CAN) 76 63
Eugenie Bouchard / Milos Raonic (CAN) bt Agnieska Radwanska / Grzegorz Panfil (POL) 63 57 10-3


Nessun Commento per “HOPMAN CUP, DAY 2: VINCONO REP. CECA E POLONIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.