HOPMAN CUP: FUORI L’ITALIA, POLONIA IN FINALE

TENNIS- Niente da fare per la sorte degli azzurri in Australia, che perdono malamente dai Canadesi anche per colpa di una Pennetta infortunata. Bene invece la Polonia che, con il 2-1 odierno sull'Australia, si aggiudica un posto in finale.
giovedì, 2 Gennaio 2014

Tennis (Perth). Finisce oggi con un 3-0 del Canada il cammino dell’Italia nella Hopman Cup. Con un bilancio di 1 vittoria (contro l’Australia) e 2 sconfitte (Polonia e Canada), gli azzurri devono definitivamente dire addio alla finale di dopodomani, che vedrà invece protagonista, per quanto riguarda il gruppo A, la Polonia di Agnieska Radwanska e Grzegorz Panfil.

Il primo singolare femminile ci ha trovati subito in difficoltà, con Flavia che inizia il suo match contro Eugenie Bouchard perdendo 11 punti di fila. Sul 3-0, per colpa degli acuti dolori al polso che stavano violentemente compromettendo l’andamento della partita, la brindisina è costretta a richiedere il medical time-out. La Pennetta riesce a prolungare la partita soltanto per un altro game prima di ritirarsi ufficialmente sul 4-0, lasciando le sorti della squadra azzurra in mano ad Andreas Seppi e alla sua sostituta Bojana Bobusic.

Arriva però, come era prevedibile, anche la sconfitta di Seppi per mano dell’ex top ten canadese Milos Raonic, che non dà molte speranze all’altoatesino e chiude 62 64, imponendosi come già aveva fatto nell’unico precedente tra i due di aprile, nei quarti di Coppa Davis.
Nemmeno l’ultimo match della sfida, quello di doppio misto, ha dato qualche soddisfazione agli azzurri, che perdono 61 64 contro gli avversare decisamente più affiatati dell’improvvisata coppia Seppi/ Bobusic.

Non è bastata comunque ai Canadesi la vittoria sull’Italia per guadagnarsi il posto in finale, che spetterà invece alla Polonia, imbattuta per tutto il corso della Hopman Cup, la quale si è guadagnata il suo ultimo successo oggi con un 2-1 sull’Australia (già eliminata a prescindere).
Nel complesso non facilissimo il compito dei polacchi, che hanno dovuto sudarsi le due vittorie ottenute sulla squadra avversaria.

Il primo match di femminile, infatti, si è aperto subito con un vantaggio della Stosur sulla Radwanska: l’australiana è riuscita a portare a casa il primo parziale con il punteggio di 63.
Non si è fatta però attendere troppo la rimonta di Aga, che nei successivi due parziali si è imposta senza tie-break su Sam, chiudendo la partita con il punteggio di 36 64 63.

Il successivo match di singolare maschile, che ha visto protagonisti Grzegorz Panfil e l’idolo di casa Bernard Tomic, non è stato invece combattuto come il precedente: l’australiano, infatti, si è aggiudicato il primo set in meno di mezz’ora con il punteggio di 61, e ha completato l’opera nel secondo (64), mettendo il punto su un match piuttosto facile per l’aussie.

Il doppio misto ha ristabilito l’ordine e ha regalato alla Polonia il punto del 2-1 sull’Australia e del 3-0 nel bilancio delle vittorie e sconfitte, che l’ha posizionata immediatamente in cima al girone e quindi in finale.

Per quanto riguarda il gruppo B, in testa la Francia con 2 vittorie e 0 sconfitte, seguita dagli Stati Uniti con un bilancio w/l di 1-1. Domani si disputeranno le ultime sfide del round robin, che probabilmente vedranno finire la Francia, imbattuta fino a questo momento, in testa al girone e conseguentemente in finale: gli incontri saranno Francia-Spagna(già eliminata, con 0 vittorie all’attivo) e Repubblica Ceca- Stati Uniti.

CANADA V ITALIA 3-0
Eugenie Bouchard (CAN) bt Flavia Pennetta (ITA) 4-0
Milos Raonic (CAN) bt Andreas Seppi (ITA) 62 64
Eugenie Bouchard/ Milos Raonic (CAN) bt Bojana Bobusic/ Andreas Seppi 61 64

POLONIA V AUSTRALIA 2-1
Agnieska Radwanska (POL) bt Samantha Stosur (AUS) 36 64 63
Bernard Tomic (AUS) bt Grzegorz Panfil (POL) 62 64
Agnieska Radwanska/ Grzegorz Panfil (POL) bt Samantha Stosur/ Bernard Tomic (AUS) 16 75 10-8

Classifica Gruppo A
POLONIA 3-0
CANADA 2-1
ITALIA 1-2
AUSTRALIA 0-3
Classifica Gruppo B
FRANCIA 2-0
STATI UNITI 1-1
REP. CECA 1-1
SPAGNA 0-2


Nessun Commento per “HOPMAN CUP: FUORI L'ITALIA, POLONIA IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • HOPMAN CUP: PRIMO KO PER L’ITALIA TENNIS- L'Italia cede 3-0 alla Polonia nella prima giornata di Hopman Cup, complice anche un Seppi influenzato e costretto al ritiro. Il Canada vince 2-1 sull'Australia.
  • FED CUP, L’ITALIA PESCA GLI STATI UNITI La squadra italiana, dopo la debalce di Genova contro la Francia, viene sorteggiata contro il team delle sorelle Williams nello spareggio del 18 e 19 Aprile, valido per la permanenza nel World Group
  • HOPMAN CUP, DAY 2: VINCONO REP. CECA E POLONIA TENNIS- La Repubblica Ceca e la Polonia trionfano rispettivamente su Spagna e Canada in questa seconda giornata di Hopman Cup. Scarsa la prestazione della Spagna, straordinaria invece la […]
  • HOPMAN CUP, LA FINALE SARA’ POLONIA- FRANCIA TENNIS- Grazie alla vittoria odierna della Francia sulla Spagna, i transalpini raggiungono i polacchi in finale. Ritiri di Isner e Stephens nell'altro incontro di giornata.
  • WTA, STOSUR AVANTI A CHARLESTON Il nome dell'australiana è il primo da attenzionare tra le qualificate alla fase successiva, aspettando Kerber e Petkovic in serata e le altre big domani. Flipkens ok a Katowice, stasera […]
  • FED CUP, WORLD GROUP: RUSSIA DOMINA, AUSTRALIA E GERMANIA SULL’1-1 TENNIS - Il primo turno World Group della Fed Cup 2015 ha visto la Russia scappare avanti 2-0 ai danni della Polonia. 1-1 invece tra Germania e Australia. A punteggio pieno anche la Repubblica Ceca

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.