HOPMAN CUP, ZVEREV SORPRENDE FEDERER

Alexander Zverev batte l'ex numero uno del mondo dopo tre tie-break. Vince facile Gasquet, bene anche Bencic e Mladenovic
mercoledì, 4 Gennaio 2017

TENNIS – Nella giornata attesa da tutti, arriva il risultato che nessuno si sarebbe potuto aspettare. O meglio, il risultato al quale nessuno avrebbe voluto assistere. Il mercoledì di Hopman Cup sul cemento indoor di Perth non è una giornata da ricordare per Roger Federer, che viene messo alla prova sulla resistenza e cede il primo match dal suo rientro in campo dopo mezza stagione ai box. Poche sorprese, invece, negli altri tre match tra singolare maschile e femminile.

A mettere alle corde il campione svizzero è Alexander Zverev, potenziale mina vagante della stagione 2017. Il giovane talento tedesco, da diverso tempo già nelle mire dei talent scout e dei veggenti del tennis, vince una battaglia che emoziona e coinvolge il pubblico australiano: servono tre set per piegare l’ex numero uno del mondo, in particolare tre tie-break. Federer scappa 5-2 nel primo set, ma subisce la rimonta e cede 7-1 ai vantaggi. Nessun altro break negli altri due parziali: il secondo tie-break è a favore dello svizzero, che chiude 7-4, ma al terzo incassa il ko con lo stesso punteggio. Oltre due ore e mezza di battaglia, con il fisico che comunque ha retto l’impatto.

Nell’altro incontro del singolare maschile, la tabella di marcia odierna prevede l’impegno di Richard Gasquet. Il francese non ha alcun problema contro il britannico Evans, che regge a malapena un set prima di sciogliersi e cedere alla distanza. Zero problemi per il giocatore transalpino, che si impone 6-4 nel primo parziale e 6-2 nel secondo.

Perth concede ampio spazio anche alla racchetta femminile, con la prima sfida di giornata tra Mladenovic e Watson. Kiki firma il bis francese dopo Gasquet, ma per piegare la rivale britannica c’è bisogno di arginare la rimonta e mettere un freno alle ambizioni avversarie nel terzo set: subito in vantaggio 6-4, la giocatrice d’oltralpe incassa il 7-5 che rimette tutto in discussione, ma la maggiore esperienza e resistenza vale il 6-3 che chiude i giochi.

Ci si aspettava qualcosa in più, invece, dal confronto tra Belinda Bencic ed Andrea Petkovic. La svizzera riscatta la sconfitta di Federer e riporta in parità il doppio incrocio con la Germania: finisce 6-3 6-4 per la ventenne elvetica, mentre la tedesca fatica ad entrare in partita e rendersi competitiva nei momenti più delicati dell’incontro.

Domani si torna in campo per altri quattro match, due per parte. Pavlasek-Lopez apre il programma nella notte, Kyrgios-Sock è il piatto forte del giovedì. Tra le donne, si comincia con Hradecka-Arruabarrena e si prosegue con Gavrilova-Vandeweghe.


Nessun Commento per “HOPMAN CUP, ZVEREV SORPRENDE FEDERER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.