I CHAMPIONSHIPS CHIUDONO NEL SEGNO DEL POLO

Il Roma Polo Club ha ospitato l’ultima tappa della competizione gastronomica in un’atmosfera natalizia che ha fatto da cornice alla performance culinaria dello chef Andrea Mancini. Ora la grande attesa per i verdetti finali
giovedì, 5 Dicembre 2013

Roma  –  La prima edizione dei Championships Gastronomici si è chiusa così come si era aperta, ovvero regalando una splendida serata all’insegna della convivialità e del sano agonismo culinario, il tutto impreziosito dall’intimità natalizia che ha offerto il salone di rappresentanza del Roma Polo Club.  Il Circolo del presidente  Cataldo D’Andria ha avuto  l’onore e l’onere di ospitare venerdì 29 novembre l’ultima delle otto gare in programma del torneo affidandosi al suo chef Andrea Mancini e al responsabile della gestione del ristorante Manuel Croccolo.  

I tre giurati dell’Accademia Italiana della Cucina Giovan Battista Guerra, Raffaella Lico e Michela Rossi hanno attentamente valutato le proposte di Andrea Mancini il quale, diversamente da molti dei suoi colleghi-avversari, ha preferito optare per un menù a base di carne inaugurato da uno sfizioso aperitivo di salvia fritta, mignon di vol-au-vent ai funghi porcini e crostini mignon con tartare di tonno.  Quindi sono arrivati in tavola un tortino di asparagi su fonduta di taleggio e granella di nocciole tostate, tortelli di radicchio trevigiano e speck,  tagliata di filetto in crosta con salsa al tartufo nero e contorno di patate novelle al forno. A chiudere, savarin di gelato della casa al marron glacè con crema chantilly e salsa al cioccolato. Tutti i piatti sono stati accompagnati da una selezione di vini  Casale del Giglio, sponsor ufficiale della manifestazione e la serata è stata aricchita da una degustazione finale di sigari “Toscano Originale”. 

Con la Gara 8 del Roma Polo Club i Championships Gastronomici sono dunque giunti alla fase conclusiva, quella che precede l’ultimo atto, ovvero l’ufficializzazione della classifica finale. Tra non molto, infatti, la giurìa renderà pubblica la composizione del podio assegnando le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo ai primi tre classificati e proclamando il vincitore “Chef dell’Anno“, mentre gli altri  riceveranno un Attestato di Qualità.  La cerimonia di premiazione è prevista per la metà di gennaio 2014  (la data definitiva sarà comunicata al più presto dal Comitato Organizzatore) e avverrà nel corso di una conviviale ospitata dal Circolo dello chef vincitore, alla quale potranno partecipare i soci  degli otto Circoli che hanno preso parte al torneo. In questa particolare cena i primi tre classificati si divideranno i compiti: lo chef primo classificato cucinerà i primi piatti, il secondo classificato i secondi piatti e il terzo classificato preparerà i dessert.

L’originale iniziativa ideata da Sergio Rossi, direttore della rivista Tennis Oggi, ha sicuramente raggiunto l’obiettivo principale che si era proposto, ovvero  quello di valorizzare il lavoro e le qualità professionali degli chef di Circolo.  Per il secondo obiettivo, che prevede la realizzazione di una Guida Gastronomica (tipo Gambero Rosso, per intenderci) dei ristoranti dei Circoli sportivi di Roma e del Lazio, bisognerà attendere la fine del prossimo anno.  

 “E’ stata una serata molto bella – ha commentato Manuel Croccolo, gestore del ristorante del Roma Polo Club – in un’atmosfera intima e familiare. Con  il presidente D’Andria abbiamo apprezzato fin da subito l’invito del direttore Sergio Rossi a partecipare ai Championships Gastronomici, un’iniziativa davvero innovativa alla quale contiamo di essere presenti anche il prossimo anno. Sono particolarmente contento per il nostro chef Andrea Mancini, che ha ricevuto i complimenti dei numerosi soci e ospiti presenti. A prescindere dal punteggio che i giudici gli assegneranno, Andrea Mancini ha dimostrato un grande talento culinario nonostante abbia appena ventisette anni”.

Nella foto: tutti intorno allo Chef al termine della serata


Nessun Commento per “I CHAMPIONSHIPS CHIUDONO NEL SEGNO DEL POLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • OLIMPIADI GASTRONOMICHE 2016, LA GRANDE SERATA DEL ROMA POLO CLUB Il Roma Polo Club ha ospitato la Gara 4 della quarta edizione del torneo gastronomico tra gli chef dei Circoli sportivi della Capitale, in una splendida cornice che ha accompagnato la […]
  • LA GRANDE SERATA DELLA CASETTA BIANCA Nella Gara 3 dei Championships Gastronomici lo chef del Circolo di Via Martiri della Storta Massimo Cepparulo ha proposto un menù dominato dai sapori della cucina partenopea
  • CHAMPIONSHIPS GASTRONOMICI 2013 Con una sontuosa cena al Salaria Sport Village ha avuto ufficialmente inizio la prima edizione dei Championships gastronomici, il Torneo che mette di fronte gli chef di otto prestigiosi […]
  • LA GASTRONOMIA SCENDE A RETE AL PARIOLI Il Club di Monte Antenne ospiterà la prossima settimana la Gara 5 dei Championships Gastronomici 2013 mentre le sue formazioni continuano a ben figurare nei rispettivi campionati di A1
  • IL NEW COUNTRY VINCE ANCHE A TAVOLA I Championships Gastronomici sono usciti dai confini della Capitale per fare tappa al New Country Club di Frascati. La chef Maria Pia Santi ha deliziato gli astanti con le specialità […]
  • LA LUNGA ESTATE DELLE OLIMPIADI GASTRONOMICHE Si è concluso con la Gara 4 al Fiuggi Golf Club il girone estivo delle Olimpiadi Gastronomiche 2014, la suggestiva competizione organizzata da Tennis Oggi che vede protagonisti otto […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.