I DUBBI DI NADAL: “LA MIA STAGIONE STA PER FINIRE”

Il maiorchino Rafa Nadal, da poco rientrato dall’infortunio al polso, mette in dubbio il resto del 2016 e anche il suo futuro
giovedì, 13 Ottobre 2016

TENNIS – Aleggia un alone di mistero sul finale di stagione di Rafael Nadal. Il tennista maiorchino, finito ai margini della Top five del ranking ATP subito dopo il rientro dall’infortunio al polso, non ha ancora ripreso lo smalto dei tempi migliori. La sconfitta rimediata al primo turno a Shanghai contro Troicki è tanto brutta quanto pesante, visto che l’eliminazione non gli ha concesso di staccare il pass per le finali Masters di Londra. Al termine del match contro il serbo che attualmente occupa la 22esima posizione nel ranking ATP, Nadal si è presentato in sala stampa corrucciato, dubitando per la sua competitività a breve termine: «In questi giorni parlerò con il mio team e con mio zio. A volte la soluzione migliore è allenarsi. Fermarsi e affrontare un programma di allenamenti, e forse questa è l’occasione per farlo».

Il vincitore di 14 titoli dello Slam non si sente più sicuro, sia del proprio potenziale tecnico che della sua condizione fisica: «Forse ho paura perché sono reduce da un infortunio al polso. Ho bisogno di recuperare potenza nelle gambe, devo muovermi con più velocità. Sicuramente ho bisogno di creare più difficoltà al mio avversario, ma questo non è accaduto contro Troicki». La condizione attuale di Rafa Nadal è deficitaria però soprattutto dal punto di vista psicologico per competere, non solo con il Top del mondo, ma anche contro avversari ampiamente alla sua portata. Tutti questi dubbi sulla propria tenuta tecnica, fisica e psicologica hanno messo dunque Nadal davanti ad una decisione importante: rinunciare all’ultima parte del 2016 e ripartire dal 2017 o continuare a lottare ancora sulla strada verso i Masters di Londra, ultimo appuntamento di una stagione con troppi alti e bassi, impreziosita però dall’oro olimpico conquistato in coppia con Marc Lopez. Il portabandiera della Spagna ai Giochi Olimpici di Rio 2016 sembra aver riflettuto a lungo, giungendo ad una soluzione quasi definitiva: «Per me la stagione è quasi finita, e io lo accetto. Però ora non posso dire con certezza cosa farò nel prossimo mese. Non sono neppure sicuro in merito a cosa devo fare per provare ad affrontare il 2017 al 100%».

Nadal potrebbe anche quindi rinunciare, abbastanza clamorosamente, all’epilogo della stagione in quel di Londra, dove potrebbero quindi mancare sia Roger Federer che lo spagnolo: in tal caso proseguirebbe per il maiorchino la “maledizione” delle Finals, che non è mai riuscito a vincere. Si tratterebbe però di una maledizione anche per la Spagna, che non vede trionfare un suo rappresentante dal 1998: dalla vittoria di Alex Corretja su Carlos Moya in poi, sono arrivate soltanto atroci delusioni.


Nessun Commento per “I DUBBI DI NADAL: “LA MIA STAGIONE STA PER FINIRE””


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.