IBI17, ELINA SVITOLINA: “SONO STATA FORTUNATA”

Sono arrivata in finale grazie al ritiro della Muguruza, poi ha fatto molto anche l'infortunio della Halep, ma ho meritato la vittoria assieme a un pizzico di fortuna
domenica, 21 Maggio 2017

Tennis – Ha conquistato Roma Elina Svitolina, forse anche con un pizzico di fortuna: in semifinale ha vinto per il ritiro di Garbine Muguruza e in finale con un piccolo aiutino da parte della caviglia romena: “Mi ritengo una persona fortunata, ma non solo per oggi..mi serviva dare un input alla partita. Non posso ovviamente dire che non meritavo la vittoria, perché ho lavorato tutto il giorno come fanno tutti. Posso comunque dire di essere fiera di me stessa soprattutto nel modo di gestire la pressione. Certo, sono stata fortunata, ma oggi avevo bisogno di mostrare che io fossi lì e che volevo vincere” ha detto Elina Svitolina in conferenza stampa accanto alla coppa.

Anche lei, come la Halep, ha richiesto durante il match un medical timeout: “Si ho usufruito anche io del medical timeout, mi sono mossa tantissimo e mi sono sentita un po’ sballottata..volevo assicurarmi che stessi bene, anche perché avevo bisogno di mettere pressione per mostrare che ero lì. Ma soprattutto ho avuto bisogno del mio coach. Andy mi ha fatto capire che avrei dovuto essere paziente e di combattere la sua pressione, il suo gioco infatti si basa anche su questo. Andy mi ha aiutata tanto ed è bello averlo avuto con me in panchina” .

Ora cosa succederà? “Ora mi prenderò due giorni di riposo, dopodiché andrò dritta a Parigi…col cuore più leggero” ha concluso Elina Svitolina


Nessun Commento per “IBI17, ELINA SVITOLINA: "SONO STATA FORTUNATA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.