IGA SWIATEK A CACCIA DELLA DEFINITIVA CONSACRAZIONE

La tennista polacca andrà a caccia della definitiva consacrazione nel 2022
venerdì, 31 Dicembre 2021

Tennis. Ci aspetta molto da Iga Swiatek nel 2022. La tennista polacca ha ambizioni importanti per la prossima stagione, in cui spera di consacrarsi definitivamente ad altissimi livelli.

È stato un periodo piuttosto difficile per me. Con il Roland Garros, poi Wimbledon, poi le Olimpiadi, c’era molto da fare e molta pressione. 

E non c’erano pause perché non appena finivo un torneo, mi preparavo per quello dopo e cambiavo continuamente superficie, il che non dà molta fiducia. Dopo le Olimpiadi, ho potuto prendermi un po’ di tempo libero. 

Ne avevo bisogno perché sentivo di aver solo la necessità di resettare. Dopo quel periodo, tutto è andato molto meglio perché sono riuscita semplicemente tornare a giocare di nuovo, senza troppe preoccupazioni.

Non vedo l’ora di ricaricarmi e di essere pronta per tutto il prossimo anno, che sarà da sfruttare appieno, perché non riesco a immaginare di giocare con quell’intensità per i prossimi sei anni. 

Ad un certo punto, non vorrò più vedere un campo da tennis. Quindi spero che anno dopo anno riuscirò a riposarmi un po’ di più e a preoccuparmi un po’ di meno“ – ha dichiarato la campionessa di Roma 2021 in un’intervista per il sito della WTA.

Iga comincerà la nuova stagione da numero 9 WTA: “Penso che sarà molto più facile, perché sento di aver sviluppato il mio tennis in modo da poter vincere le partite più facilmente. 

Questo è molto positivo. Anche una volta tornata a casa, è diventato tutto abbastanza facile perché stavamo lavorando con il mio team di gestione e il mio team di pubbliche relazioni per costruire davvero un sistema che mi avrebbe aiutato a riposarmi. 

Quindi forse l’anno prossimo sarò in grado di concentrare tutti i servizi fotografici in blocchi. Quest’anno non ho potuto farlo perché era una novità per noi. 

Anche le collaborazioni che ho con i miei sponsor sono piuttosto recenti, ma ora ci siamo incontrati e penso che sarà più facile gestire il tutto. 

Quindi penso che sotto questi aspetti l’anno prossimo sarà più facile, perché avrò più tempo libero a casa“.


Nessun Commento per “IGA SWIATEK A CACCIA DELLA DEFINITIVA CONSACRAZIONE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.