IL 2021 DI DANIIL MEDVEDEV VISTO DAL SUO COACH

Gilles Cervara ha tracciato un bilancio del 2021 di Daniil Medvedev, rivolgendo anche uno sguardo al futuro
venerdì, 26 Novembre 2021

Tennis. Daniil Medvedev è stato uno dei grandi protagonisti della stagione 2021, in cui si è tolto la soddisfazione di vincere uno Slam. Il russo non è riuscito a difendere il titolo alle ATP Finals, dove è stato sconfitto da Alexander Zverev in finale.

In una lunga intervista per il sito dell’ATP, il suo coach Gilles Cervara ha tracciato un bilancio di questa stagione.

“La cosa buona è che sento che vincere non cambia nulla per noi. Significa che vogliamo vincere sempre di più. È normale.

Quando entri in campo per fare del tuo meglio, per fare il miglior tiro, il miglior allenamento, quando giochi per vincere una partita, è qualcosa di assolutamente normale per questi ragazzi qui.

È il loro lavoro. Sono qui perché vogliono vincere sempre. Non è niente di speciale. Forse da fuori sembra dura, ma in realtà è come il sangue che scorre nelle vene. È lo stesso“ – ha detto Cervara.

Il russo ha trionfato agli US Open una paio di mesi fa. “Vincere tornei dello Slam ti aiuta a cercare di continuare a concentrarti sulla prestazione.

Quando dico prestazioni intendo tutto ciò che riguarda il tennis: il lato fisico, il lato mentale, le cose che possiamo ancora migliorare. Ci sono molte cose da migliorare continuamente.

Ovviamente i dettagli stanno diventando sempre più piccoli. Quando ero più giovane, ho letto molte volte che Rafa diceva: ‘Devo migliorare questo, questo e questo’.

Ho capito che è esattamente lo stesso per noi. Ti rimangono solo i piccoli dettagli” – ha spiegato il coach del numero 2 ATP.

Medvedev ha impedito a Novak Djokovic di realizzare il ‘Calendar Grand Slam’ quest’anno. “È divertente per me perché mi piace analizzare molte cose per trovare soluzioni” ha ammesso Cervara. 

“Prima della finale di Parigi ci aspettavamo che Novak potesse cambiare qualcosa nel suo gioco e lo ha fatto.

Di nuovo, ho letto molte volte che Agassi ha detto che Sampras lo ha reso migliore e Sampras ha detto che Agassi lo ha reso migliore. 

È esattamente lo stesso. Quando giochi con i migliori giocatori in questo modo, dopo ogni partita cerchi di trovare la soluzione per risolvere il problema. Può essere lo stesso per noi se abbiamo la possibilità di giocare contro Novak questa settimana”


Nessun Commento per “IL 2021 DI DANIIL MEDVEDEV VISTO DAL SUO COACH”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.