IL RIENTRO DI STEPANEK SLITTA ANCORA: ADDIO AUSTRALIAN OPEN

Il tennista ceco sarà costretto a far slittare il suo rientro in campo nel 2015 per i continui problemi alla schiena
martedì, 23 Dicembre 2014

Tennis  – Ancora uno stop per Radek Stepanek. Il 36enne di origine ceca sta ritardando il suo rientro a causa dei continui problemi fisici che lo stanno perseguitando ormai da mesi. Nel 2015 saltano, dunque, i primi due appuntamenti del tennista nativo di Karvina: la Hopman Cup e la tappa fondamentale di inizio stagione degli Australian Open. La schiena non dà tregua a Stepanek e ancora non si può stabilire con esattezza una data precisa per il ritorno al tennis giocato.

Attualmente al numero 68 della classifica Atp, Radek non disputa un incontro ufficiale da Agosto: il primo incontro degli US Open di quest’anno ho compromesso il resto della stagione e ha fatto scivolare il tennista ceco fuori dalla top 40.

Si libera un posto per Melbourne, dunque, e a beneficiarne sarà Stephane Robert, attuale numero 134 del mondo, ma 103esimo nella lista d’ingresso secondo la classifica protetta.

Gli anni 2012-2013 nei quali Radek vinse gli Coppa Davis, Australian Open e poi gli US Open nella specialità del doppio sembrano ormai solo lontani ricordi. Non resta che aspettare con pazienza il rientro di un veterano come Stepanek on la schiena non si scherza, lo sa anche Roger Federer.


Nessun Commento per “IL RIENTRO DI STEPANEK SLITTA ANCORA: ADDIO AUSTRALIAN OPEN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.