IL TETTO IMPAZZA

Anche gli organizzatori del Roland Garros stanno correndo ai ripari: prevista per il 2013 la costruzione di tre nuovi campi dotati di copertura mobile
venerdì, 15 Maggio 2009

<![CDATA[Parigi (Francia) 15 maggio 2009 – Nel 2013 anche il Roland Garros cambierà faccia, come Melbourne Park e Wimbledon (l'inaugurazione del tetto sul "Centre Court" è fissata per domenica prossima e sarà trasmessa in diretta alle ore 15 e 30 da Sky Sport Extra) avrà un centrale dotato di copertura mobile

Sono infatti stati esaminati i progetti per la costruzione di tre nuovi campi con tetto removibile (da 15.000 posti, 2500 e 1000 posti) ed è stato scelto all’unanimità il nome dell’architetto che dovrà eseguire i lavori. E’ Marc Mimram, noto per aver ideato il cavalcavia che unisce Francia e Germania sul Rhine River, nei pressi di Strasburgo.

Evidentemente gli organizzatori dello Slam parigino sono entrati in competizione con l’avveniristica “Caja
Magica” di Madrid, l’impianto sportivo che in questi giorni ospita il
Masters 1000 spagnolo, finora l’unico a vantare tre campi copribili a
comando.

I lavori, il cui costo è stimato intorno ai € 120.000.000 (20 milioni dei quali a carico del Comune), dovrebbero cominciare nel 2011.

]]>


Nessun Commento per “IL TETTO IMPAZZA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.