IL TORNEO DI VALENCIA E’ SALVO. CONFERMATE LE EDIZIONI 2015 E 2016

Il torneo di Valencia è salvo almeno per le prossime due edizioni. Grande soddisfazione per Juan Carlos Ferrero che ha da sempre creduto in questa manifestazione.
giovedì, 30 Ottobre 2014

TENNIS – Il Valencia Open, torneo Atp 500, ha rischiato nelle ultime ore di veder cancellato il proprio nome dal tabellone stilato annualmente dai grandi capi dell’organizzazione mondiale che gestisce i tornei professionistici. Il torneo di Valencia però è salvo e con esso il suo show che continuerà a proporre spettacolo d’alto livello almeno nei prossimi due anni, come concordato al termine della manifestazione dove hanno fatto capo il Governo e le istituzioni locali. La sesta edizione del Valencia Open 500 sarà ricordata per il grande epilogo in finale, che ha visto opposti Andy Murray e Tommy Robredo, ma anche per l’ingente numero di tagli al personale. La fumata bianca è arrivata dopo i colloqui tra l’organizzazione e il governo della Comunità Autonoma Valenciana. “E’ una notizia che ci riempie di allegria – ha detto Juan Carlos Ferrero, oggi direttore del torneo – Mantenere la nostra data per altri due anni è positivo per il territorio, per la comunità e per il tennis spagnolo in generale. Abbiamo sempre creduto nella sostenibilità del progetto e adesso possiamo confermare che andremo avanti”.

L’Open 500 di tennis non è la sola attrazione che lo splendido paesaggio di Valencia può offrire ai suoi turisti. Il campo centrale è situato nell’Agorà con una capacità di 6.300 persone. Situato a pochi passi dal Pont de l’Assut de l’Or, il fulcro di tutta la Città delle Arti delle Scienze progettata dall'”archistar” valenciano Santiago Calatrava. Lo spazio interno è definito come una piazza pubblica coperta, con piano aperto, livello stagni adiacenti e passeggiate. L’area coperta di circa 5.000 metri quadrati e la struttura del campo è costituita da pannelli trencadis bluastro. La struttura fissa dell’Agorà è un tetto a cupola metallica consistente di 49 frame. La sala grande raggiunge gli 88 m. lunga, 66 m. di larghezza e alta 68.80 m. Ma Valencia mostra molte altre attrazioni. La Città delle Arti e delle Scienze può anche godere del famosissimo Oceanografico, il Palau de las Arts ed il Museo Principe Felipe. Superbi anche gli scorci che il centro storico della bella città spagnola sa offrire come la Cattedrale, il Mercato Centrale, il Mercato della Seta Plaza Redonda o il Mercato Columbus.


Nessun Commento per “IL TORNEO DI VALENCIA E' SALVO. CONFERMATE LE EDIZIONI 2015 E 2016”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.