IL TORNEO DI VALENCIA SI SPOSTA IN BELGIO?

Il torneo di Valencia ha chiuso, in maniera definitiva, i battenti. Bruxelles o Anversa le sedi scelte per la sostituzione.
mercoledì, 4 Novembre 2015

TENNIS – La storia del Valencia Open è giunta, purtroppo per i tanti appassionati iberici, al termine. Una ‘separazione’ quella dal torneo assolutamente prevedibile dopo gli strascichi degli ultimi dodici mesi che hanno visto dapprima il ‘declassamento’ dello stesso a torneo ATP250 appannaggio, invece, di Vienna e poi la naturale morte della manifestazione che si è disputata, anche quest’anno, nel magnifico complesso della Ciutat de les Arts i les Ciències.

Troppa la distanza (inconciliabile) tra gli organizzatori del torneo e la città di Valencia, quest’ultima nel mirino della critica della stampa spagnola rea, di non aver facilitato il lavoro di uno staff intero. Forte l’immagine di un Juan Carlos Ferrero quasi in lacrime mentre annunciava mestamente la fine del torneo. Sia Ferrero che Ferrer, hanno già avviato alcune trattative per la vendita della licenza. I negoziati, secondo i ben informati, sono già molto avanti al punto che si ipotizza una firma in tempi brevi per il passaggio della manifestazione in Belgio. La migliore soluzione, al momento, per ambo le parti.

Come ha spiegato Ferrero, il Governo non ha rispettato gli accordi commerciali concordati, sia per quanto concerne lo scorso anno sia adesso e quindi si passerà, a questo punto, alle vie legali: “Siamo profondamente delusi dal fatto che è stata l’ultima partita al torneo di Valencia. Anzi rettifico, più che deluso oserei dire ingannato. Avevamo un accordo con il Governo siglato nel 2014 e che non è stato a conti fatti assolutamente rispettato”, ha osservato l’ex giocatore spagnolo.

Le perdite economiche che si sono trascinate nel corso di questi anno hanno fatto il resto lasciando i valenciani ma più nello specifico gli spagnoli, a corto di tornei.

“Abbiamo fatto un lavoro fantastico per molti anni cercando sempre di essere ai livelli delle altre manifestazioni. Nonostante il declassamento, quest’anno, tutti hanno svolto un lavoro encomiabile”, ha sottolineato ancora una volta un commosso Ferrero. “Speriamo di tornare in futuro qui ma, al momento, non ci sono assolutamente i presupposti perchè questo accada”, ha chiosato l’iberico.

Il futuro, dunque, sarà in Belgio (atteso il comunicato ufficiale), Paese dove quest’anno si è già svolto un torneo WTA e che, comincia ad assaporare la succulenta opportunità di vedere i grandi protagonisti del tennis giocare nei Paesi Bassi. Le città in lizza sono due, la capitale Bruxelles (favorita) e la bellissima e affascinante Anversa, ex sede degli European Community Championships. Da ventiquattro anni il Belgio non ha un torneo ATP e, adesso, pare ci siano davvero tutte le condizioni per tornare a giocare proprio lì dove Lendl la famigerata ‘racchetta d’oro’.


Nessun Commento per “IL TORNEO DI VALENCIA SI SPOSTA IN BELGIO?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FEDERER AL ROLAND GARROS: “MI SIETE MANCATI” La gioia di Roger Federer dopo la vittoria nel match d'esordio a Parigi, davanti ad un pubblico che lo acclama dal primo all'ultimo scambio.
  • PANATTA: “FEDERER IL PIU’ GRANDE DI SEMPRE” Adriano Panatta parla di Federer nel suo ultimo libro
  • FEDERER E FERRER AVANTI, CROLLO NADAL Clamorosa eliminazione di Nadal ai quarti di Basilea, passa Coric: lo spagnolo annuncia il forfait a Bercy e forse Finals, operazione fissata il 4 novembre. Fuori anche Raonic, mentre […]
  • FEDERER A FATICA, COLPO MURRAY A Basilea lo svizzero soffre, ma supera Karlovic al terzo set: adesso la finale contro il belga Goffin. Sul cemento di Valencia va forte il britannico, che batte il padrone di casa e si […]
  • AUGURI A DAVID FERRER, MAESTRO DI UMILTÁ Il numero 7 Atp ha vinto in carriera 24 tornei Atp e perso 25 finali, 16 delle quali contro uno tra Federer, Murray, Djokovic e Nadal. Logico pensare che senza i Fab Four avrebbe ottenuto […]
  • RAFA-ROGER AVANTI TUTTA, SEPPI OUT Basilea avvincente, prosegue il dualismo tra Federer e Nadal. Attesa per Dimitrov, a picco Janowicz. Valencia amara per l'altoatesino, sconfitto dal padrone di casa Ferrer. Domani in campo Fognini

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.