AZARENKA ANCORA LA MIGLIORE

Tra conferme, virus e sorprese, si è chiuso il prestigioso evento di Indian Wells. Proviamo a dare i voti alle protagoniste del torneo femminile, conquistato dalla Azarenka, sin qui dominatrice del 2012
lunedì, 19 Marzo 2012

Indian Wells (California) – Con l’ennesimo successo di Victoria Azarenka va in archivio il primo grande torneo “Premier” della stagione al femminile e con esso arrivano anche i nostri personalissimi giudizi. Tra i pozzi indiani la bielorussa si conferma indubbiamente la vera n.1, più forte delle sue avversarie e del terribile virus intestinale che ha colpito il torneo. Nonostante la sconfitta invece, Maria Sharapova si riconferma ad altissimi livelli, mentre non è più una sorpresa Angelique Kerber. Segnali confortanti arrivano invece da Ana Ivanovic. Per le azzurre infine un torneo senza infamia e senza lode.

Victoria Azarenka 9: Che dire della bielorussa; un vero rullo compressore. 12° titolo il carriera, il 4° consecutivo e una striscia di 23 vittorie di finale. Un torneo fantastico per la n.1 del mondo, anche se vanno registrate le fatiche del primo turno contro la tedesca Mona Barthel, capace di strappare un set alla bielorussa e trascinarla fino al tiè-break del 3° set. Per il resto l’assolo di Vika non lascia adito ad altre interruzioni, e per le sue avversarie restano solo le briciole.

Maria Sharapova 8: Non ci fosse l’Azarenka, la bella siberiana avrebbe probabilmente portato a casa il titolo, che ripropone invece lo stesso finale degli Australian Open. Alle buone prestazioni in avvio di torneo, si sono contrapposte difficoltà oggettive superate in maniera diversa dalla russa, sia nei quarti contro Maria Kirilenko che in semifinale contro Ana Ivanovic, per poi diventare insormontabili in finale al cospetto della n.1 del mondo. Nonostante tutto la Sharapova dimostra in questa prima parte della stagione di meritate i piani altissimi della classifica e proverà a rimanerci.

Angelique Kerber 8: Ancora un grande torneo per la 24 enne tedesca, ormai in pianta stabile nel grande tennis che conta. La semifinale raggiunta Indian Wells permette infatti alla Kerber di guadagnare il suo best ranking alla posizione n.14, entrando in pianta stabile tra le principali giocatrici del circuito. La tedesca anche tra i pozzi della California mette in mostra le sue ottime doti da combattente, salvando anche 3 match point in ottavi contro l’americana Christina McHale. Il netto successo su Na Li nei quarti la spinge fino alla semifinale, divenuta poi impossibile contro Victoria Azarenka.

Ana Ivanovic 7,5: Si rivede in una semifinale anche la bella Ana Ivanovic, tornata ad ottimi livelli dopo alcune stagioni poco soddisfacenti. La serba ritrova a tratti gli automatismi e i colpi di qualche anno fa, meritandosi sul campo i successi abbastanza netti su Caroline Wozniaki in ottavi e su Marion Bartolì nei quarti. Grandi motivazioni e ottimo tennis caratterizzano la sua semifinale contro Maria Sharapova, prima di ritirarsi in avvio di secondo set per un problema all’anca. Vera mina vagante comunque nei prossimi tornei.

Agnieszka Radwanska 8: Doveva essere la fatidica prova del 9 per la polacca, e in parte è stata superata. Chiamata a dare seguito ai suoi recenti successi in termini di risultati e di classifica, Agnieska si conferma in ottima forma fermandosi unicamente al cospetto di Victoria Azarenka nei quarti. Per lei comunque altro passo avanti in classifica, regalandosi per la prima volta il 4° posto mondiale.

Caroline Wozniacki 5: Dopo un paio di segnali positivi e la vittoria proprio su Ana Ivanovic due settimane fa a Dubai, la detentrice del titolo ricade nell’oblio subendo la vendetta della bella serba, brava a dominarla al 4° turno. La pesante cambiale in scadenza limano ancor di più i suoi punti in classifica, scivolando adesso al 6° posto mondiale.

Virus 0: Davvero micidiale il Virus intestinale che ha invaso il deserto californiano, causando numerose defezioni sia in campo maschile che femminile. Poco da fare per gli organizzatori, costretti loro malgrado ad andare avanti salvando il salvabile. Tra le big messe ko dal virus anche Petra Kvitova, Vera Zvonareva e Francesca Schiavone, che ha il tempo di vendicare la sconfitta in Fed Cup contro Lesia Tsurenko prima ritirarsi contro Lucie Safarova.

Roberta Vinci e Flavia Pennetta 6,5: Poco da rimproverare alle nostre due rappresentati, brave a vincere prima di arrendersi ad avversarie di caratura superiore. La Vinci può davvero poco al 4° turno contro Maria Sharapova, mentre Flavia paga una classifica fin troppo alta, beccando Agnieszka Radwanska già al 3° turno.

Sara Errani 5: Il passaggio dalla terra e dal successo di Acapulco, al cemento americano, mette in crisi le certezze fin qui acquisite da Sara Errani, costretta a cedere il passo già al primo turno contro la britannica Elena Baltacha.

Alberta Brianti 6: Fuori al primo turno anche una sfortunata Alberta Brianti, che lotta fino alla fine prima di cedere al tiè-break del terzo set contro la spagnola Silvia Soler-Espinosa.


Nessun Commento per “AZARENKA ANCORA LA MIGLIORE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • RADWANSKA TRA LE FAB FOUR Il post Indian Wells regala ad Agnieszka Radwanska la 4° posizione mondiale. Sempre più sola al comando Victoria Azarenka, mentre tra le azzurre Roberta Vinci torna tra le top 20
  • URAGANO AZARENKA Splendida prestazione di Victoria Azarenaka, che annienta 6-0 6-2 la polacca Agnieszka Radwanska e si qualifica per le semifinali del Wta di Indian Wells. Nella notte passa anche Angelique […]
  • INDIAN WELLS: IL DRAW FEMMINILE Sorteggiato ad Indian Wells il tabellone WTA, in cui Victoria Azarenka e Petra Kvitova si ritrovano dallo stesso lato. Nella parte bassa comandano Maria Sharapova e Caroline Wozniacki, ma […]
  • MARIA RAGGIUNGE VIKA Dopo un primo set di ottimo tennis, Maria Sharapova approfitta del ritiro di Ana Ivanovic e plana verso la finale dei sogni ad Indian Wells contro Victoria Azarenka
  • VICTORIA CONTINUA Ad Indian Wells Victoria Azarenka conquista il suo 4° titolo della stagione e la sua 23° vittoria consecutivia. Nulla da fare per Maria Sharapova, che si arrende 6-2 6-3
  • TROPPA SHARAPOVA PER LA VINCI Nel WTA di Indian Wells esce di scena anche l'ultima italiana in gara. Poco da fare per Roberta Vinci, sconfitta 6-2 6-1 da Maria Sharapova. Vicortia Azarenka passeggia su Julia Goerges, […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.