INFORTUNI: AZARENKA, ISNER E DARCIS SALUTANO WIMBLEDON

TENNIS - Sono tre gli atleti che oggi salutano WImbledon a causa di un infortunio. Isner per un problema a l ginocchio sinistro, Darcis per un problema alla spalla e Azarenka al ginocchio destro.
mercoledì, 26 Giugno 2013

Tennis, Londra – Giornata segnata dagli infortuni quella di oggi a Wimbledon. Lo statunitense John Isner è stato infatti il primo a ritirarsi durante il suo match di secondo turno a causa di un infortunio al ginocchio. A seguire anche l’eroe che ha eliminato Rafa Nadal, Steve Darcis, non è stato in grado di scendere in campo per il suo match a causa di un problema alla spalla. Anche sul lato delle donne non è mancato un ritiro, stavolta alquanto illustre. La seconda testa di serie, Victoria Azarenka, si è tirata fuori da Wimbledon prima del suo match di secondo turno contro la nostra Flavia Pennetta.

I problemi sono vari per i tre atleti. Isner ha accusato male al ginocchio sinistro all’inizio del suo match contro Adrian Mannarino, ha preso un timeout ma si è ritirato definitivamente dopo altri due games. La 18esima testa di serie americana è nota, presso l’All England Club, per aver giocato la partita più lunga della storia del tennis, tre anni fa, con una maratona di cinque set al primo turno contro Nicolas Mahut. Il match durò infatti 11 ore e 5 minuti e ci sono voluti tre giorni per completarla a causa della pioggia e del buio, per poi finire con un punteggio di 70-68 nel set finale.

Darcis, nel frattempo, si è ritirato prima del suo secondo turno contro il polacco Lukas Kubot a causa di un risentimento alla spalla accusato durante l’allenamento. Il belga ha sconvolto le folle entrando nella storia del Grande Slam lo scorso lunedì dopo aver eliminato in tre il due volte campione di Wimbledon Rafael Nadal. “Essermi dovuto ritirare dopo una vittoria come questa!? La cosa più difficile che abbia mai dovuto fare! #ho provatodituttopergiocaremanoncelhofatta!” ha scritto il belga su Twitter.

L’Azarenka invece doveva giocare contro Flavia Pennetta al secondo turno, ma stava chiaramente zoppicando già durante la sua vittoria al primo turno contro la portoghese Maria Joao Koehler. Vika ha accusato immediatamente dolore dopo aver fatto una spaccata sulla linea di fondo, oltre ad essersi ferita il ginocchio destro ed aver chiamato ben tre time-out prima di concludere il match con una vittoria per 6-1, 6-2. La campionessa in carica degli Australian Open ha cercato di scaldarsi questa mattina, prima della partita, ma infine non è stata in grado di giocare, dando alla Pennetta la vittoria a tavolino e l’accesso al terzo turno.


Nessun Commento per “INFORTUNI: AZARENKA, ISNER E DARCIS SALUTANO WIMBLEDON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.