WTA, INFORTUNI E (PROBABILI) RITORNI

Serena Williams dovrà operarsi per un taglio al piede destro e salterà i prossimi tre tornei. Fuori da Portorose la Lisicki, per mancato recupero, mentre la Henin dovrebbe tornare a Pechino.
sabato, 17 Luglio 2010

Roma – Non era un bluff. Serena Williams dovrà operarsi al piede destro dopo l’infortunio subito a causa di un taglio da vetro all’interno di un ristorante. La numero uno del ranking salterà quindi i tornei di Istanbul, Cincinnati e Montreal, compromettendo così la preparazione in vista degli Us Open. “Mi dispiace molto – ha dichiarato Serena – di non poter disputare i prossimi tornei, ma guardo avanti per tornare in forma il prima possibile. Voglio ringraziare tutti per il sostegno che sto ricevendo“.

La top player non è l’unica a dover dar forfait al tour. Anche la tedesca Sabine Lisicki dovrà rimandare il rientro previsto questa settimana a Portorose, in Slovenia. “Nell’ultimo controllo – ha affermato la giocatrice sul suo sito – il medico ha detto che la caviglia non è ancora pronta ad affrontare lo sforzo di un torneo e che sarebbe rischioso scendere in campo. Mi dispiace molto perché tutto era già pronto, anche le valigie. Mi toccherà lavorare duramente per fare in modo di tornare al più presto all’attività agonistica”. Dopo il forfait di Francesca Schiavone, a causa del problema al polso, il torneo sloveno perde un’altra giocatrice per infortunio.

Justine Henin invece, secondo quanto dichiarato dal suo allenatore Carlos Rodriguez al giornale ‘People’s Daily’, dovrebbe tornare in attività il prossimo ottobre: “Credo che il torneo che Justine potrà disputare sarà quello di Pechino, secondo le previsioni di recupero dovrebbe essere in forma entro quella data. Sono sicuro che sarà più forte di prima e che il prossimo anno sarà pronta per vincere anche un titolo dello Slam“.


Nessun Commento per “WTA, INFORTUNI E (PROBABILI) RITORNI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • VENUS E SERENA, DUE SORELLE SUL TETTO DEL MONDO La danza di Venus sul Centre Court, gli Ori ai Giochi Olimpici di Sydney, finché, il 10 giugno 2002, le sorelle Williams diventano numero 1 e 2 del mondo. Al dominio di Serena fa seguito […]
  • KIM CLIJSTERS, UN CAPOLAVORO FIAMMINGO Kim Clijsters. Un fisico d’argilla sostenuto da un tennis implacabile, da una lucidità tattica esemplare, da una determinazione fuori dal comune. Da predestinata a numero uno del mondo, […]
  • JUSTINE HENIN, L’ULTIMA REGINA DI FRANCIA TENNIS - Una promessa fatta alla madre finisce con il diventare un’ossessione per Justine Henin. L’indole cupa, la dedizione assoluta al tennis ed il talento intriso di genialità; un […]
  • WTA, LE DONNE SERVONO SEMPRE PIU’ FORTE Nella graduatoria delle velocità al servizio omologate dalla WTA, in dieci hanno superato i 200 kmh, la metà negli ultimi tre anni. Il record è di Sabine Lisicki, davanti a Venus e Serena […]
  • ALZATE LA MANO! In tivù Justine Henin è tornata a parlare di un episodio controverso capitato nella semifinale del Roland Garros 2003 mentre era impegnata contro Serena Williams. Vediamo cosa era successo...
  • GONZALEZ OUT, DEL POTRO IN Il cileno fuori nove mesi per anca e ginocchio, mentre l'argentino torna in campo a Bangkok. Buone nuove per Serena Williams e Justine Henin

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.