FORO ITALICO, MURRAY IN FINALE PASSEGGIANDO

Internazionali Bnl d'Italia 2016, partita di una facilità imbarazzante per Andy Murray che supera 6-2, 6-1 il fortunato Pouille e conquista la sua prima finale a Roma
sabato, 14 Maggio 2016

TENNIS – Se quella vissuta da Lucas Pouille fino a stamattina è stata una favola, Andy Murray è l’orco di quella favola. Abnorme del resto il divario tra i due e lo scozzese allora lo regola 6-2, 6-1 in 58 minuti e 31 secondi, per conquistare la prima finale della sua carriera agli Internazionali Bnl d’Italia. Partita a senso unico, come del resto previsto, giocata nonostante i capricci di Giove Pluvio che oggi si accanisce sul Foro Italico.

E’ partita sì e no per venti minuti. Fortuna o meno, caso o destino, Pouille è lì e cerca di giocarsela. Prova ad aggredire anche l’aria e spezzare il ritmo di Andy. Che gioca la sua partita e a servizio spedisce bolidi da 200 all’ora. Sul 2-1 per lo scozzese, un doppio fallo del francese e una grande volata di Murray ad aggredire una buona palla corta sanciscono il primo break dell’incontro. Di lì a poco il 4-1 e anche… qualche ombrello aperto. C’è tempo di giocare un altro game, poi, con Murray al servizio sul 4-2 40-0, la pioggia torna padrona del Foro Italico e il match è sospeso. Dodici minuti dopo, al ritorno in campo, Andy è 5-2. Un battito di ciglia ed è 6-2. In tutto 32 minuti.

La discesa è iniziata. Murray lascia andare il dritto, tiene la battuta a zero nei primi due turni e parte forte anche nel secondo set. Pouille invece deve ritrovare il servizio, ma anche la testa di inizio partita: la volée di dritto che spara su Marte sull’1-2 40-30 e un altro rovesciaccio a rete gridano vendetta. E sono l’anticamera del break per il 3-1. Che, con il transalpino praticamente polverizzato, sparito dal campo, si trasforma ben presto in 4-1, poi 5-1, poi 6-1. Facile facile.

Pouille esegue un tweener 600


Nessun Commento per “FORO ITALICO, MURRAY IN FINALE PASSEGGIANDO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.