INTERNAZIONALI D’ITALIA DAY 4: FEDERER, NADAL, SHARAPOVA, WILLIAMS

Quarta giornata di tennis al Foro Italico. È la volta di Nadal, Federer, Murray e Berdych. Tra le donne, scendono in campo Sharapova, Williams, Radwanska e tutte le italiane. Si comincia a fare sul serio agli Internazionali d’Italia.
mercoledì, 14 Maggio 2014

Tennis – Mercoledì di grande tennis nello splendido scenario del Foro Italico. Giornata piena di incontri sin dalla mattina. È la volta di Rafael Nadal e Roger Federer, ma scendono in campo anche Andy Murray e Thomas Berdych. Tra le donne in campo le nostre Flavia Pennetta, Camila Giorgi, Sara Errani e Francesca Schiavone, con gli occhi puntati anche su Maria Sharapova, Serena Williams, Ana Ivanovic. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per veder decollare i nostri apprezzatissimi Internazionali d’Italia.

Centrale ore 12.00 – Andy Murray vs Marcel Granolles (h2h 4-2). Sei le volte in cui i due si sono incontrati in campo, une delle quali proprio l’anno scorso al Foro Italico. In quell’occasione Granollers beffò lo scozzese che, pur avendo vinto l’ultimo incontro a Montreal 2013 contro lo spagnolo, non è nel suo miglior momento di forma dopo l’uscita al terzo turno a Madrid. Il numero 8 del mondo, però, non vorrà farsi sorprendere all’esordio qui a Roma anche se i precedenti tra i due sulla terra battuta sono in perfetta parità.

Roger Federer vs Jeremy Chardy (h2h 1-0). Uno solo il precedente tra lo svizzero numero 4 del mondo e il francese numero 47 del mondo. A Brisbane, a gennaio, Federer ha portato a casa il match in due set (6-3, 7-6, 6-3) cedendo un set al francese. L’esordio per il tennista di Basilea, giunto a Roma in solitaria dopo la nascita dei secondi due gemelli, non dovrebbe presentare grossi problemi.

Serena Williams vs Andrea Petkovic (h2h 2-0). Due precedenti tra l’americana numero 1 Wta e la tedesca numero 28, tutti a favore di Serenona. L’ultimo risale a Brisbane 2014, quando l’americana si impose in due set con il punteggio di 6-4, 6-4. Il primo ebbe come teatro proprio il Foro Italico e in quell’occasione la tedesca riuscì a strappare un set all’americana (6-2, 3-6, 6-0). Le condizioni della minore delle Williams non sono perfette e il ritiro a Madrid contro Petra Kvitova ne è ampia dimostrazione e aggiunge un po’ di sale in questo match altrimenti dall’esito scontatissimo.

Centrale ore 19.30 – Rafael Nadal vs Gilles Simon (h2h 6-1). Un match con poca storia. Sette precedenti e sei vittorie del numero 1 del mondo. L’ultima vittoria risale a Monte Carlo 2012, quando il francese e lo spagnolo si scontrarono in semifinale. Quello è anche l’unico precedente che si è giocato sulla terra battuta. Pronostico quasi scontato.

Jelena Jankovic vs Svetlana Kuznetsova (h2h 6-6). Partita dal pronostico difficilissimo da indovinare. Dodici incontri disputati tra le due e sei vittorie ciascuno. Equilibrio anche negli ultimi due incontri con una vittoria per parte (Kuznetsova vincente a Indian Wells 2013 e Jankovic in Fed Cup nel 2012). Sulla terra battuta è in vantaggio la serba numero 8 del mondo, che ha vinto a Roma nel 2007, ha perso sempre al Foro Italico nel 2009 e ha poi aggiornato le statistiche in suo favore proprio nel match di Fed Cup del 2012. Entrambe le giocatrici vengono dall’eliminazione al secondo turno del Master di Madrid.

Grandstand ore 11.00 – Apre la sessione il match che vede opposte Francesca Schiavone e Garbine Muguruza di cui ci occuperemo più avanti nello spazio dedicato agli italiani in campo. Kevin Anderson vs Jo Wilfred Tsonga (h2h 0-0). Il francese e il sudafricano si affrontano per la prima volta nel teatro del Foro Italico. Entrambi vengono da una sconfitta al secondo turno a Madrid. Il sudafricano numero 20 del mondo ha perso contro Thomas Berdych, mentre Jo Wilfred Tsonga è stato eliminato dal torneo ad opera di Santiago Giraldo. Pronostico aperto.

Grigor Dimitrov vs Ivo Karlovic (h2h 0-1). Anche in questo caso c’è un unico precedente tra i due giocatori e risale al torneo di Zagabria dello scorso anno. In quell’occasione si impose il bombardiere croato battendo il bulgaro con due tie break. Ma il Dimitrov di quest’anno è ben altra cosa ed è sicuramente favorito su una superficie che non premia al 100% il servizio devastante del suo avversario.

Grandstand non prima delle ore 15.00 – Maria Sharapova vs Monica Puig (h2h 0-0). Non ci sono precedenti tra la siberiana e la tennista di Porto Rico. Tuttavia, il pronostico sembra abbastanza scontato, con la Sharapova campionessa a Madrid e favorita anche per la vittoria finale a Roma.

Thomas Berdych vs Dimitri Tursunov (h2h 8-1). Il ceco numero 6 del mondo è assoluto favorito di questo match, che non si giocherà prima delle 19.00. I precedenti sono nettamente a suo favore e l’unica vittoria del russo Tursunov (33) risale al torneo di Bombay 2006. Anche sulla terra l’unico precedente risale al torneo di Monte Carlo di qualche settimana fa. In quell’occasione Berdych si è imposto in due set (7-5, 6-4).

Italiani in campo. Sul Grandstand, alle 11.00, scende in campo la nostra Francesca Schiavone che affronta la spagnola Garbine Muguruza. Match aperto e senza precedenti tra le due tenniste capaci di sbarazzarsi all’esordio rispettivamente di Eugenie Bouchard e Natasha Burnett. Sul campo 1 va in scena il match di doppio con in campo Fabio Fognini/ Simone Bolelli contro Robin Haase/ Feliciano Lopez. Alla stessa ora, sul Pietrangeli, scende in campo Camila Giorgi contro Christina McHale. L’unico precedente vede l’americana vincente (Sydney 2014), ma il tifo a favore e l’entusiasmo per la vittoria contro Dominika Cibulkova dovrebbero essere d’aiuto alla tennista di Macerata. A seguire, in campo Sarita Errani contro Ekaterina Makarova. Nei precedenti match è in vantaggio la russa (3-2) che si è aggiudicata anche gli ultimi due incontri a New Haven e Miami. Sulla terra il bilancio è in parità (1-1). Nel pomeriggio, alle 18.30, è la volta di Flavia Pennetta contro Belinda Bencic. La tennista brindisina non ha mai affrontato la svizzera ma viene dalla convincente vittoria contro Yvonne Meusburger (6-2, 6-3).

Altri match interessanti. Simona Halep vs Madison Keys; Agnieszka Radwanska vs Paula Ormaechea (Campo 2); Ana Ivanovic vs Alize Cornet; Mikhail Youzhny vs Andrey Golubev; Jurgen Melzer vs Marin Cilic; Ernests Gulbis vs Stephane Robert; Tommy Haas vs Igor Sijsling. 


Nessun Commento per “INTERNAZIONALI D'ITALIA DAY 4: FEDERER, NADAL, SHARAPOVA, WILLIAMS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.