IPTL, TRIONFANO GLI SLAMMERS DI WAWRINKA

La squadra di Singapore batte 26-21 i Micromax Indian Aces e si aggiudica il trofeo. Decisivo l'apporto del tennista svizzero, vincitore sia nel singolare contro Tomic, sia in doppio accanto a Melo
domenica, 20 Dicembre 2015

TENNIS – Il remake della seconda giornata non cambia il suo esito e l’International Premier Tennis League va in archivio con lo stesso risultato di ieri. La finale della kermesse asiatica premia i Singapore Slammers, che nell’atto conclusivo si impongono sui Micromax Indian Aces e completano la rimonta già avviata in classifica.

Finisce 26-21 un confronto ricco di emozioni, nonostante la stagione si sia conclusa ormai da diverse settimane. L’agonismo è vivo anche nella settimana pre-natalizia e lo dimostra l’ottimo livello mostrato dai protagonisti in campo: le vittorie nel singolare di Carlos Moya e Belinda Bencic, rispettivamente contro Santoro e Kuznetsova, lanciano gli Slammers in vantaggio, ma il ritorno degli Aces arriva grazie al duo Bopanna-Mirza, che in doppio misto battono Brown e Pliskova.

Nulla da fare, però, per la compagine che ha chiuso al comando la graduatoria. La squadra di Singapore ottiene l’affermazione decisiva per mano di Stan Wawrinka, che si impone su Bernard Tomic e chiude la contesa. L’ultimo match è quello di doppio, in cui lo svizzero fa ancora la voce grossa accanto a Melo: sconfitti Bopanna e Dodig.

Con quattro successi in cinque incontri, gli Slammers si aggiudicano l’International Premier Tennis League. Si conclude, dunque, il torneo organizzato da Mahesh Bhupathi, che conferma l’ottima crescita del movimento tennistico nei Paesi asiatici.


Nessun Commento per “IPTL, TRIONFANO GLI SLAMMERS DI WAWRINKA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.