ISNER: “IL TOUR È MOLTO GRANDE, VANNO AIUTATI TUTTI”

Il gigante americano ha esternato il suo desiderio che tutti i giocatori del tour ricevano l’aiuto di cui hanno bisogno
giovedì, 23 Aprile 2020

Tennis. Come tutti i tennisti del circuito ATP e WTA, anche John Isner sta trascorrendo la quarantena senza la possibilità di giocare molto. Il gigante di Greensboro, che si trova nella sua città natale di Dallas, ha rilasciato qualche dichiarazione interessante a Tennis Channel.

“Mi sto allenando anche se non ho la possibilità di colpire molte palline, ogni tanto faccio qualche scambio con mia moglie. 

Sto facendo un sacco di sollevamento pesi con le attrezzature che ho in casa e soprattutto vado in bicicletta. Quando fa parecchio caldo mi piace mettermi a pedalare nel mio giardino dietro casa.

Questo è il mio periodo dell’anno preferito: passo molto tempo a casa prima di partire per l’Europa e cerco di guardare tanto sport in televisione. Di solito iniziano i play-off NBA, i play-off NHL e ora mi mancano tanto. Per mantenere un senso di normalità guardiamo Netflix“ – ha raccontato ‘Long John’.

L’americano ha parlato anche dell’iniziativa per aiutare i giocatori di seconda fascia: “Io faccio parte del Player Council ed eravamo tutti in video-conferenza quando quella proposta è stata fatta. 

La maggior parte dei tennisti nella top 100 è d’accordo e siamo tutti contenti di prenderne parte; grande credito va dato a Novak per aver condotto questa iniziativa, e anche avere il sostegno di Roger e Rafa è fantastico.

Stiamo cercando di delineare i dettagli, chiedendo soldi agli Slam e alle federazioni per creare un fondo per quei giocatori che stanno davvero soffrendo al momento.

Perché, sai, persone come Novak, Roger e Rafa se la passano bene, ma il tour è molto di più che una manciata di giocatori e noi dobbiamo aiutare tutti“.


Nessun Commento per “ISNER: "IL TOUR È MOLTO GRANDE, VANNO AIUTATI TUTTI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.