TUTTO SECONDO PRONOSTICO, E ORA?

Archiviata con qualche difficoltà di troppo la sfida con il Cile, è tempo di guardare al World Group 2013, in attesa del sorteggio di mercoledì. Non essendo fra le teste di serie partiremmo sfavoriti contro sette delle otto possibili avversarie, ma abbiamo almeno grandissime possibilità di giocare in casa
domenica, 16 Settembre 2012

Napoli (Italia). È andata come doveva andare. A sorpresa il Cile ci ha creato più problemi del previsto, ma alla fine la nazionale capitanata da Corrado Barazzutti si è guadagnata la permanenza nel World Group di Coppa Davis. Davvero ottima la prova con cui Andreas Seppi ha chiuso i conti contro Paul Capdeville, ristabilendo quella distanza fra le due nazioni che, dopo il match sofferto di Fabio Fognini e la sconfitta nel doppio, non pareva poi così grande. Ma piano con i trionfalismi, perché quello raggiunto dai nostri portacolori è solo l’obiettivo minimo per una squadra come l’Italia, e i nostri avversari erano i migliori che potessimo incontrare. Ora bisogna puntare a far di nuovo bene anche nel Gruppo Mondiale, in cui gli azzurri non superano un turno ormai da troppe stagioni. E anche la vicinanza con il sorteggio per il 2013, che avverrà già mercoledì, ci invita già a guardare avanti, in attesa di un buon accoppiamento.

Non essendo fra le teste di serie, la nostra nazionale incontrerà per forza una delle prime otto del ranking Itf, ovvero le stesse che quest’anno non sono uscite di scena al primo turno. Lo scorso anno ci toccò la Repubblica Ceca, una delle migliori in assoluto, tanto che oggi si è guadagnata la finale vincendo sul difficile campo argentino. La speranza è che quest’anno possa andare meglio, anche se l’unica avversaria che appare alla nostra portata è l’Austria. Con tutte le altre, bisogna essere realisti, saremmo invece chiamati a un compito troppo difficile. A questo punto conviene quindi sperare di pescare la formazione d’oltralpe, o almeno di non incontrare l’Argentina, in quanto saremmo costretti a una trasferta. Con tutte le altre giocheremmo invece in casa, con la conseguente possibilità di avere sul suolo tricolore un evento dal grande ‘appeal’, che non può che far bene al tennis nostrano.

Ma ancor prima di guardare alle avversarie, dobbiamo guardare a noi stessi, perchè la sfida col Cile qualche dubbio l’ha lasciato. In primis quello legato al doppio, in cui la scelta di Corrado Barazzutti di schierare Seppi (il meno ‘attrezzato’ dei nostri per la specialità) si è rivelata sbagliata. Il capitano l’ha preferito a Fognini perchè quest’ultimo aveva da poco concluso il suo singolare, ma siamo certi che Simone Bolelli (oltre a meritare un posto) avrebbe garantito un rendimento migliore. Tuttavia il problema non è tanto questo, quanto piuttosto quello di dover trovare una coppia affidabile e soprattutto fissa, che possa costantemente giocare i tornei nel corso dell’anno, in modo da presentarsi agli impegni di Davis senza interrogativi e con la certezza di essere schierata. Arrivare al sabato mattina senza ancora sapere chi scenderà in campo per il doppio non è certo d’aiuto ai nostri, che han bisogno di giocare il più possibile e trovare quell’affiatamento che in questo genere di competizioni conta tantissimo.


Nessun Commento per “TUTTO SECONDO PRONOSTICO, E ORA?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • COPPA DAVIS: PER L’ITALIA C’È LA CROAZIA Sarà la Croazia di Marin Cilic e Ivo Karlovic l'avversaria dell'Italia nel primo turno del Gruppo Mondiale della Coppa Davis 2013. Ci è andata bene, perchè si tratta di una formazione alla […]
  • SEPPI NON SBAGLIA, ITALIA IN SEMIFINALE L’altoatesino sconfigge James Ward e completa la rimonta azzurra sulla Gran Bretagna. Gli uomini di Barazzutti si qualificano per la semifinale di Coppa Davis, un traguardo che l’Italia […]
  • APRE SEPPI, POI FOGNINI CONTRO RAONIC A CACCIA DI SORPRESE TENNIS – Quarti di finale di Coppa Davis, l’Italia sogna la semifinale. Contro il Canada aprirà Seppi, opposto a Pospisil. Poi Raonic-Fognini. Non c’è Bolelli: incertezza sul secondo […]
  • COPPA DAVIS: TUTTE LE CONVOCAZIONI TENNIS – Corrado Barazzutti ha fatto le sue convocazioni per la sfida contro il Canada dal 5 al 7 aprile a Vancouver. In squadra anche Bolelli nonostante l'infortunio al polso subito a […]
  • COPPA DAVIS: BARAZZUTTI “IMPORTANTE SCENDERE IN CAMPO E GIOCARE BENE” Inizia il match Russia-Italia di Coppa Davis, dove gli azzurri si giocheranno la permanenza nel World Group che conta. Il ct Barazzutti e i ragazzi sono fiduciosi ma dovranno osare e dare il massimo
  • APRE FOGNINI-CILIC, O FORSE NO Arriva la Coppa Davis. Siamo alla vigilia dell’incontro di primo turno del World Group tra Italia e Croazia. Fognini sarà il primo a scendere in campo ma è febbricitante e la sua presenza […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.