IVANISEVIC ACCUSA: “DEL POTRO FINGE OGNI VOLTA INFORTUNI”

A muso duro Ivanisevic contro Del Potro: avrebbe finto problemi fisici contro Raonic

Tennis. Goran Ivanisevic contro Juan Martin Del Potro. Non è purtroppo una sfida che avverrà all’interno delle linee di un campo da tennis, ma sembra essere ugualmente ferrea ed interessante.

L’argentino batte per la seconda volta di fila nel giro di sette giorni l’assistito del croato, Milos Raonic, ma non scende giù il modo tramite cui il gigante sudamericano è giunto al successo. E non sarebbe la prima volta, secondo il vincitore di Wimbledon nel 2001.

Del Potro si comporta come se fosse infortunato. Cammina lentamente. E’ un maestro nel fare questo, e lo aveva già fatto nel match contro Milos ad Indian Wells”, afferma alla ESPN il croato.

Non arriva risposta da Del Potro, che a fine torneo in caso di vittoria diventerebbe n.3 del Ranking Atp, classifica migliore di sempre. Per ora, si gode la vittoria di fila n.15: “Abbiamo entrambi giocato un grande tennis, è stata una grande battaglia, e il pubblico è stato fantastico, ha creato un’atmosfera incredibile. Ovviamente sono felicissimo di essere sopravvissuto a questa battaglia, e di essere in semifinale. Ho cercato di concentrarmi e di dare il mio meglio, comunque fosse andata ero davvero contento di come stavo giocando. Ovviamente sono ancora più contento di aver vinto, e spero di poter arrivare in finale”.

Resta la buona doppia prova di Raonic, dopo lunghi infortuni, semifinalista a Indian Wells e ai quarti in quel di Miami. Ora per Delpo l’ostacolo Isner.

 


Nessun Commento per “IVANISEVIC ACCUSA: "DEL POTRO FINGE OGNI VOLTA INFORTUNI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • I PIÙ ATTESI DEL 2014 La stagione 2014 è sempre più vicina. Adesso tocca ai giocatori esaltare, deludere e fare innamorare i tifosi. E tutti hanno qualcosa da dimostrare. Soprattutto i migliori del mondo, […]
  • DEL POTRO BATTE RAONIC E CONQUISTA TOKYO TENNIS - Juan Martin del Potro batte Milos Raonic e conquista l'ATP 500 di Tokyo, suo sedicesimo titolo in carriera. L'argentino da domani sarà n. 5 al mondo grazie al sorpasso di Berdych e Federer
  • I TENNISTI E I LORO VIZI…ANCHE A TAVOLA Tennisti, personaggi strani. Fissati, metodici e sempre perseveranti in atteggiamenti al limite del maniacale, soprattutto in campo. Ma essere sportivi significa anche alimentarsi in un […]
  • ATP TOKYO, FINALE DEL POTRO-RAONIC Almagro costringe l'argentino a due tie-break, Dodig regge solo un set contro il canadese. Raonic torna in finale dopo la sconfitta con Nishikori nel 2012.
  • MIAMI, IL SABATO DEI DUE TABELLONI Miami a metà percorso: avanti Federer, fuori Zverev negli uomini. Crollo Osaka tra le donne, ne approfittano Kvitova e Wozniacki. Andreescu, magic moment
  • AVANTI NADAL E DJOKOVIC, DEL POTRO E BERDYCH OUT TENNIS – Insieme al campione di Wimbledon Andy Murray, abbandonano il torneo anche Juan Martin Del Potro e Tomas Berdych. Nessun freno per Nadal, mentre Djokovic concede un set a Istomin.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.