JAMIE MURRAY: “SONO MOLTO CONTENTO DI GIOCARE IL DOPPIO CON ANDY”

Il fratello del tre volte campione Slam è davvero molto contento di poter giocare il doppio insieme all’ex numero 1 del mondo

Tennis. La grande attrazione del torneo di Washington è il doppio formato da Andy e Jamie Murray, che hanno deciso di iscriversi all’ultimo minuto e hanno sconfitto all’esordio Nicolas Mahut e Roger-Vasselin. L’ex numero 1 del mondo potrebbe giocare in singolare già a Cincinnati, altrimenti il suo ritorno potrebbe avere luogo dopo lo US Open.

“Sono molto contento e concentrato per il ritorno in doppio con Andy per il City Open Washington” – ha esordito Jamie Murray in una recente intervista. 

“Ero sempre alla ricerca di qualcuno con cui poter giocare a Washington, è fantastico che Andy possa esserci. Ha aspettato fino all’ultimo comunque per i vari test fisici e per avere l’ok per giocare. L’ultima partita giocata insieme fu nel 2016 in Coppa Davis, non ricordo bene però l’ultima che giocammo in un torneo normale che non siano Olimpiadi o Coppa Davis.

In allenamento proviamo molte tattiche, strategie e posizionamenti da adottare poi in campo, Andy non è molto abituato a giocare in doppio ma ha tanta esperienza e ciò lo aiuterà, lo lascerò giocare come vorrà.

I fratelli Bryan hanno vinto tanto insieme a causa del loro legame familiare e della miglior comunicazione che si ha” – ha aggiunto il fratello del tre volte campione Slam.


Nessun Commento per “JAMIE MURRAY: "SONO MOLTO CONTENTO DI GIOCARE IL DOPPIO CON ANDY"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.