JANKO TIPSAREVIC: “MA QUALE RITIRO…IL TENNIS È LA MIA VITA”

Janko Tipsarevic è tornato dopo il suo periodo più nero, a causa degli infortuni al ginocchio e un tumore benigno, che lo hanno allontanato dai campi da tennis
mercoledì, 21 Settembre 2016

Tennis – “Due anni fa ero sdraiato a letto, ora che sono finalmente tornato voglio solo giocare“, ha detto Janko Tipsarevic al sito sportivo Blic.

Dopo quasi tre anni, Tipsarevic sorride di un sorriso sincero. Un sorriso di un grande ragazzo che finalmente è tornato a giocare, accettato con entusiasmo. Il segreto di questo sport è proprio la condivisione con coloro che fanno parte del suo futuro.

Dopo tutto quello che ho passato, devo essere grato del fatto che riesco a giocare nuovamente. Sono felice di essere tornato, questo sport è la mia vita, che pratico da quando aveva sei anni. Grazie a Dio, finalmente gioco senza dolore“.

Janko Tipsarevic ha affrontato, nel 2013, dei momenti piuttosto difficili: “Sono infinitamente grato a parenti e amici dalla nazionale. Mi hanno aiutato nei momenti più neri. Non è stato per niente facile sopportare tutto questo, ma alla fine ce l’ho fatta. Mi dispiace aver perso gli US Open, ma sono contento che, dopo diverse ore di partite, non sentivo alcun dolore. Questo è un segno che tutto sta andando bene” ha detto.

Tipsarevic è inoltre convinto che, quando arriverà il momento di attaccare le scarpe al chiodo, rimarrà comunque in questo ambiente.

A prescindere da tutto rimarrò nel tennis. È la mia vita

A chi gli chiede di un suo probabile ritiro, Janko risponde sorridendo: “Non voglio pensare al ritiro soprattutto ora che sono appena tornato in campo. Ora ho solo voglia di godermi il mio tennis“.

La stagione si sta lentamente volgendo al termine, ma Janko ha in programma un calendario fitto di match: “Giocherò a San Pietroburgo, poi andrò in Asia e poi vedrò se riuscirò a giocare contro qualsiasi sfidante. In sostanza, mi piace giocare contro i miei avversari, non scappare da loro. Dopodiché tornerò a casa e mi preparerò per la nuova stagione“.

E la Coppa Davis? “Purtroppo in questa stagione non siamo andati oltre i quarti di finale. Mi piacerebbe vincere ancora una volta come nel 2010. Abbiamo qualità, ma abbiamo solo bisogno di stare insieme e giocare una stagione in pieno vigore” ha concluso Janko Tipsarevic.


Nessun Commento per “JANKO TIPSAREVIC: "MA QUALE RITIRO...IL TENNIS È LA MIA VITA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.