JANKOVIC: “SERENA NON È SPORTIVA”

TENNIS – Dopo la sconfitta in semifinale ai Wta Championships di Istanbul, la ex numero uno serba si toglie qualche sassolino dalla scarpa, lamentandosi del comportamento poco sportivo della Williams, nei momenti di difficoltà
domenica, 27 Ottobre 2013

Istanbul (Turchia). Non è finita  alla classica stretta di mano a rete la semifinale di Wta Championships di Istanbul tra Serena Williams e Jelena Jankovic. Al termine del match infatti, la serba, ex numero uno del mondo si è lamentata in conferenza stampa del comportamento tenuto in campo dalla attuale regina del circuito femminile, la quale, a partire dal secondo set, ha iniziato ad accusare problemi fisici di non chiara natura, perdendo a tratti la proverbiale potenza dei propri colpi e muovendosi piuttosto male.

“Non l’ho mai vista comportarsi così quando stava vincendo” ha esordito la Jankovic. “Quando è in vantaggio lei corre sempre su ogni palla e tira quei suoi classici servizi fortissimi. Per qualche ragione, ogni volta che va sotto nel punteggio comincia a servire più piano e a lasciare andare alcune palle senza nemmeno provare a rincorrerle. Come giocatrici, noi facciamo caso a queste cose.”

Poi la serba, nemmeno troppo velatamente, ha accusato la sua collega di utilizzare questi “mezzucci” di proposito, specialmente nei loro confronti diretti. “Non è la prima volta che tiene un comportamento del genere quando ci affrontiamo. Penso sia il suo modo di giocare, oppure una tattica che utilizza contro di me. Guarda caso però, nel momento in cui il punto conta davvero, riesce a tirare fuori un grande servizio e quindi anche se lei ti dà l’impressione di non essere al meglio, devi sempre restare concentrata al massimo. Non sai mai se lei ti giocherà una palla lenta o una velocissima e francamente non è facile farsi trovare pronta ogni volta. Dovrei cercare di concentrarmi sul mio gioco, ma quando accadono queste cose francamente non è facile rimanere impassibili. Io penso che lei sia di gran lunga la migliore giocatrice al mondo e sono convinta che nessuno meriti più di lei la posizione che occupa. Allo stesso tempo però, penso che quando giochi, che tu stia vincendo o perdendo, devi necessariamente mantenere un atteggiamento sportivo.

Attendiamo impazientemente la risposta di Serena.


1 Commento per “JANKOVIC: “SERENA NON È SPORTIVA””


  1. camillo mantovani ha detto:

    Ma quale malessere fisico! Serena Williams sembrava fatta!
    Dove sono i controlli antidoping?


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.