JANNIK SINNER ANALIZZA LA VITTORIA SU DE MINAUR

Il 20enne altoatesino ha analizzato nel dettaglio la vittoria su de Minaur agli Australian Open
martedì, 25 Gennaio 2022

Tennis. Jannik Sinner si è qualificato per i quarti di finale degli Australian Open 2022. Il 20enne altoatesino ha liquidato il padrone di casa Alex de Minaur in tre set sulla Rod Laver Arena.

Certo che è stata una prova difficile per me, perché lui è un giocatore incredibile e anche uno dei ragazzi più simpatici del tour. 

Ovviamente quando gioca qui in Australia, soprattutto all’Australian Open, è un avversario tosto. 

Molto, molto tosto. Io lo sapevo, ho provato a rimanere composto. Oggi devo dire che ho alzato il livello, soprattutto nel secondo e terzo set“ – ha dichiarato Sinner al termine del match.

Jannik ha parlato anche del suo rapporto con Matteo Berrettini: “Ancora non lo so perché non abbiamo mai giocato contro. Speriamo nel futuro di poter giocare contro spesso.

Matteo è un bravissimo ragazzo e un bravissimo giocatore. Anche il suo team è molto umile e mi piace stare intorno a lui perché credo che posso imparare tante cose.

Anche nella ATP Cup quando lo ho conosciuto meglio ci siamo allenati insieme diverse volte ed è una bravissima persona oltre che una persona normale, e io credo che più normale sei meglio è.

In campo è ovvio che vuoi vincere contro chiunque, sarà più difficile perché un derby è più difficile.

Ci sono tanti altri giocatori italiani che stanno facendo benissimo, qua ci sono Fognini-Bolelli in doppio e spero che possano andare avanti anche loro“.

Non c’è stato nulla da fare per de Minaur: “Nel primo game del secondo set ho avuto altre palle break non convertite e sono andato 0-6 nel conteggio. Lui ha iniziato a colpire la palla sempre di più, tutti noi conosciamo la potenza di fuoco che possiede.

Anche più tardi ho avuto diverse occasioni, sono andato spesso a 30 sul servizio di Sinner o ho avuto palle break. Un po’ ho sbagliato io, ricordo soprattutto un paio di dritti, un po’ è stato bravo lui. 

Quando le condizioni climatiche sono cambiate ho percepito che lui è migliorato, soprattutto da fondo campo“.


Nessun Commento per “JANNIK SINNER ANALIZZA LA VITTORIA SU DE MINAUR”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.