JUAN MARTIN DEL POTRO RIPARTE DALLA COPPA DAVIS

Juan Martin Del Potro prova a gettarsi alle spalle i tanti infortuni e riparte dalla Coppa Davis. Sarà disponibile per la sfida con il Brasile (6-8 marzo) che si disputerà in Argentina anche se, probabilmente, non sarà in grado di giocare.
venerdì, 13 Febbraio 2015

TENNIS – La stagione di Juan Martin del Potro non è stata, al momento, strabiliante. Dopo il grande entusiasmo nel vederlo recuperare in maniera più che veloce dal suo brutto infortunio, l’argentino e tutti i suoi numerosissimi fans hanno dovuto smorzare gli entusiasmi. L’ex numero quattro del mondo, infatti, è dovuto rientrare in sala operatoria complice il malandato polso.

Oggi, però, non è più ingessato e da Miami, luogo scelto per la riabilitazione arrivano notizie più che confortanti sull’attuale stato fisico e psichico del forte tennista sudamericano. Dopo aver discusso e tanto circa i suoi tempi (definitivi) di recupero è arrivato un annuncio che certamente ha fatto felici tutti: farà parte del team di Coppa Davis che affronterà il Brasile nel mese di marzo.

“Non sarò in grado di giocare contro il Brasile, ma il capitano [Daniel Orsanic] sa bene che può contare su di me. Sarò con la squadra in Argentina per tutto l’arco della settimana, sperando di dare un apporto energetico alla formazione. Sono a disposizione a farà quello che dirà il capitano “, ha detto del Potro, a Miami. Ha poi aggiunto: “In questo momento sono infortunato o meglio in convalescenza, ma in Federazione c’è un’aria decisamente buona. I nuovi leader sono stati coinvolti come Cervone, Palito Fidalgo e Diego Gutierrez. Queste sono persone oneste che desiderano generare cambiamenti ciclici, partendo dall’imprescindibile lavoro nelle juniores, fondamentale per far crescere nuove leve.”

“Io sarò a Tecnópolis e spingeremo tutti nella stessa direzione. Ho aspettato molto tempo prima di poter ufficializzare questa notizia ma tant’è, adesso l’ho fatto e sono molto felice. Sul mio conto sono circolate tante bugie, ma io ho scelto sempre la strada del silenzio e del basso profilo”, ha detto Delpo che poi ha anche aggiunto:

“Sia lui [ il Dr. Richard Berger] che io sappiamo che la strada per il pieno ripristino delle mie articolazioni è ancora lunga. Non basta essere pronti solo a livello fisico ma anche l’aspetto mentale gioca una parte fondamentale. Certo è che per me tutti questi mesi di stop sono stati una vera e propria disgrazia ma quello che mi conforta è il fatto che in sede di riabilitazione non ho mai provato alcun dolore. Proprio perchè ho trascorso un periodo difficile non mi sono dato nessuna data certa circa il mio ritorno, ma sono estremamente fiducioso che possa avvenire in tempi brevi. Devo essere intelligente e non farmi prendere dalla fretta. Se la prossima settimana inizia il lavoro di potenziamento del polso, unito a quello fisico in palestra, l’altra potrei anche pensare di giocare qualche colpo. E solo quando sentirò il giusto feeling con tutte queste componenti scenderò in campo.” Miami e Indian Wells?


Nessun Commento per “JUAN MARTIN DEL POTRO RIPARTE DALLA COPPA DAVIS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.