JUSTINE HENIN E MARAT SAFIN NOMINATI PER LA HALL OF FAME

L'International Tennis Hall of Fame rende nota la classe dell'anno 2016: tra i nomi ci sono l'ex n.1 Wta Henin e l'ex n.1 Atp Safin.
mercoledì, 9 Marzo 2016

Tennis. Justine Henin e Marat Safin premiati per il loro impegno sportivo individuale e nazionale, e per aver mantenuto sempre un buon livello.

“È un grande onore, avevo cinque anni quando ho iniziato a giocare a tennis e sognavo di diventare una campionessa -dichiara la tennista belga- tutte le cose che sono successe, i sogni che si sono avverati, i risultati ottenuti nei Grand Slam, le emozioni provate, rimarrano una parte importante della mia vita di oggi.” 7 sono i tornei slam vinti dalla belga -Australian Open 2004; Roland Garros 2003, 2005, 2006, 2007; Us Open 2003, 2007- l’unico che non le ha permesso di completare il Career Grand Slam è Wimbledon, in cui ha raggiunto due finali nel 2001 e nel 2006. Successi che hanno portato Justine in cima al ranking nel 2003, nel 2006 e nel 2007.
“Far parte della Hall of Fame è un onore, dicono che rimarrà per sempre, è una cosa speciale” afferma infine la Henin.

Premiato anche Marat Safin due volte campione slam nel 2000 e nel 2005, anni in cui vinse l’Australian Open e lo Us Open. “Sono molto felice di essere inserito nella Hall of Fame. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato e sostenuto nella mia carriera di tennis. Far parte della Hall of Fame è il sogno di ogni atleta, sono orgoglioso di rappresentare il tennis russo al fianco dei più grandi campioni della storia del tennis.”
Safin nella sua carriera ha raggiunto la prima posizione del ranking Atp nel 2000 anno in cui vinse il suo primo Grand Slam.

“Justine e Marat si sono impegnati nello sport e hanno lavorato senza sosta per mantenere un altissimo livello. Hanno avuto una carriera straordinaria raggiungendo la prima posizione del ranking e i successi negli slam. Hanno portato le loro nazioni a vincere la Coppa Davis e la Fed Cup, sono un orgoglio in Russia e Belgio. Siamo ansiosi di accoglierli nella Hall of Fame.” ha dichiarato il presidente Stan Smith, anche lui inserito nella Hall of Fame nel 1987.

Tra i riconoscimenti, anche quelli al francese Yvon Petra che ha vinto il titolo a Wimbledon dopo essere stato prigioniero di guerra; e alla britannica Margaret Scriven che ha conquistato per due volte gli Open di Francia.


Nessun Commento per “JUSTINE HENIN E MARAT SAFIN NOMINATI PER LA HALL OF FAME”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.